I benefici della liquirizia

liquirizia benefici

È nota a tutti sotto forma di bastoncino secco e lungo di colore nero, c’è chi l’assume al naturale e chi invece la mangia sotto forma di caramella o in infusione nell’acqua bollente: stiamo parlando della liquirizia.

La liquirizia è una radice conosciuta in tutto il mondo che nasce su un terreno molto argilloso e secco ed è così preziosa e apprezzata soprattutto nella medicina cinese. La motivazione è data dalle sue proprietà benefiche in quanto, grazie alla glicirrizina, ha un forte potere antinfiammatorio, antiacido, disintossicante, per non parlare della capacità di alleviare i bruciori della gola e di lenire la tosse.

Come ci spiega www.nonsolobenessere.it, nella medicina naturale la liquirizia è usata sotto forma di infusione per i problemi legati allo stomaco; per chi soffre di reflusso gastroesofageo o di gastrite è indicato assumerla sotto forma di decotto. Potete mettere sul fuoco 200 ml di acqua, farla bollire ed aggiungere un pezzetto di radice; lasciate bollire il tutto per qualche minuto e poi spegnete la fiamma; fate raffreddare il miscuglio per qualche minuto e poi togliete la radice. Questo decotto è in grado di apportare numerosi benefici.

In base a quando lo assumete i risultati sono diversi: se lo ingerite prima dei pasti, vi aiuta con la nausea e i classici reflussi; se invece lo bevete durante il pasto vi aiuta a digerire meglio e più velocemente; se invece lo assaporate dopo aver mangiato vi aiuta in caso di colite.

La liquirizia è ottima anche per chi ha problemi di gola e di raffreddamento; anche in questo caso si può preparare un decotto con 200 ml di acqua e la si può assumere durante la giornata lontano dai pasti, fino a 4 volte al giorno. Noterete un beneficio soprattutto se siete un po’ afoni e se la tosse è molto secca.

Nello stesso decotto, una volta raffreddato, imbevete un dischetto di cotone e utilizzatelo per struccarvi, passatelo sulla pelle del viso e noterete grandi passi avanti se soffrite di cuperose o di arrossamento della cute. Infatti ha delle eccellenti proprietà lenitive nel caso abbiate delle parti irritate; è d’aiuto anche per guarire i capillari dilatati. Il decotto di liquirizia rappresenta quindi un vero e proprio tonico di bellezza.

Solitamente si preferisce assumere la liquirizia sotto forma di caramelle. Queste ultime sono buonissime, ma attenzione alla quantità; al massimo sono consigliati 30 gr di liquirizia pura al giorno, perché oltre questa dose si rischia l’ipertensione.

Potrebbe interessarti anche l’articolo sulla liquirizia calcarea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here