Come smettere di fumare
Come smettere di fumare

Come smettere di fumare: i consigli di chi è riuscito a perdere il vizio del fumo

Il fumo è certamente uno dei vizi più diffusi nella nostra società, e allo stesso tempo è una delle principali cause di malattie spesso mortali; molta gente vuole sapere come smettere di fumare, per poter migliorare la qualità di vita e stare meglio con sé stessa e gli altri. Vediamo quindi il percorso che tanti ex fumatori hanno fatto, riassunto in cinque passaggi, e che ha permesso loro di capire come smettere di fumare.

Come smettere di fumare: smetti per te, non per gli altri

E’ fondamentale avere la voglia di smettere per voi stessi, non per qualcuno. Se il vostro ragazzo/a, marito/moglie, genitore o chiunque altro pretende che voi smettiate, ma voi non ne siete convinti, no funzionerà.
Siete voi che dovete voler cambiare la vostra vita, gli altri al massimo possono aiutarvi e sostenervi, ma non imporsi.

Come smettere di fumare: capisci che la sigaretta non è la tua fedele compagna

Ogni fumatore vede nella sigaretta una compagna di vita, che c’è sempre: ad ogni gioia, ogni pianto, dopo aver fatto l’amore, dopo aver passato un esame, dopo una lite. Bene, non è così. La sigaretta è solo un’abitudine, che voi stessi vi siete creati; non è una persona né un animale, non la ferirete spegnendola per sempre, non le farete un torto, perché di fatto non è niente.
Tutti quei momenti che voi pensate di aver passato in compagnia della sigaretta, in realtà li avete trascorsi da soli.

Come smettere di fumare: non passare alla sigaretta elettronica

Sembrerà strano, ma la sigaretta elettronica è solo l’ultima delle tante fregature che il commercio ha tirato fuori per spillarvi dei soldi. Un qualcosa che non sostituisce la sigaretta, ma al massimo diventa un’alternativa per momenti in cui non potete fumare. Siate onesti: quanti di voi hanno davvero lasciato le sigarette per passare alla sigaretta elettronica? Quanti invece hanno entrambi, e magari tra uno svapo e l’altro si fumano due o tre sigarette classiche?
Lasciate perdere.

Come smettere di fumare: non pensare che smettere di fumare sia un dovere e non sentirti più stupido di chi non fuma

Spesso il messaggio che viene lanciato è: chi fuma è un idiota che spende soldi per qualcosa che lo ucciderà. Sbagliatissimo, chi fuma non è più idiota di chi non fuma, è solo qualcuno con un vizio.
Quindi, non sentirti in colpa per il tuo vizio, non sentirti obbligato verso gli altri né in ansia, non avere fretta. E’ una sfida con te stesso, per migliorare la tua vita e la sua qualità, vai piano. Inizia a calare, elimina le sigarette che sai che fumeresti solo per mera abitudine, e non per voglia. Anche se fumi poco, sicuramente almeno una delle sigarette consumate in un giorno puoi evitarla.

Come smettere di fumare: trova una motivazione

Questo è fondamentale: trovate uno stimolo, un motivo per smettere. Che sia uno sport, che sia un percorso vostro, che sia un figlio, trovate un motivo, trovate qualcosa che vi faccia capire che c’è tanto altre oltre le sigarette. Magari anche un viaggio che volete assolutamente fare ma non potete, perché spendete 100 o 200 euro al mese in sigarette. Basta, come detto all’inizio, che questa motivazione sia soltanto vostra, e non imposta da altri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here