Romina Power lo straziante post sui social commuove i fan: ‘Mi manca…

Romina Power

Romina Power con il suo post ha commosso tutti i fan che la seguono sempre con affetto. Il motivo? Un post che ha riportato alla memoria un attore che ha fatto la storia del cinema

Una papà non si dimentica mai, Romina Power lo sa benissimo. In un post molto malinconico, la fanpage della bella cantante l’ha ricordato con le parole di uno dei suoi libri più belli.

Romina Power fanclub

Il fanclub di Romina Power è sempre molto attivo e segue la cantante dappertutto ricordando e celebrando tutto quello che fa e crea. L’artista con le parole ci sa fare, infatti ha scritto molti libri molto interessanti.

In uno di questi, quello citato dal suo fanclub su Instagram, si legge un commovente ricordo del padre della cantante, il famoso attore Tyron Power. Il suo ricordo è ancora molto vivo nella sua mente, ma la voce… quella sembra essere sbiadita. Parole commoventi che hanno conquistato i fan.

Romina Power su Instagram

L’ex moglie di Al Bano su Instagram è davvero molto seguita. Tutti i suoi post ricevano tantissimi like. Un ricordo, come quello del suo papà, non poteva lasciare indifferente. Romina non è più giovanissima, ma non c’è età per le mancanze.

Un padre ti può mancare sempre, a volte manca anche quando c’è. La foto che la ritrae giovane, con la foto del papà è un colpo a cuore per tutti quelli che come lei hanno vissuto un lutto in giovane età. Perdere un genitore troppo presto segna, soprattutto se non si ha avuto la possibilità di conoscerlo a fondo.

La biografia della Power

La vita di Romina è molto avvincente. Una vita come quella della cantante è piena di eventi molto speciali. A partire dalla storia dei suoi genitori, entrambi attori famosi, a finire dalla sua storia d’amore con Al Bano e quella personale dei suoi figi.

Sicuramente, ancora adesso, l’evento che scuote di più l’interesse dei suoi fan è un evento drammatico che ha, in parte, segnato anche la separazione dal cantante di Cellino San Marco, la scomparsa di Ylenia Carrisi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!