Miriana Trevisan nei guai: denunciata per diffamazione e rinviata a giudizio

La popolare showgirl rinviata a giudizio per il processo a carico del marito di Eva Henger

Miriana Trevisan finisce nei guai. Infatti la nota showgirl che ha lavorato con grandi artisti come Mike Bongiorno, è stata rinviata al giudizio dal Gip di Roma con l’accusa di diffamazione.

Ma ai danni di chi? Circa un anno fa la stessa Miriana lanciò delle dure accuse di molestie nel mondo dello spettacolo italiano facendo un nome ben preciso. Si tratta del produttore cinematografico Massimiliano Caroletti, marito dell’ex attrice porno Eva Henger.

A quell’epoca la Trevisan rilasciò una lunga intervista ad un noto magazine di gossip nel quale dichiarò di aver ricevuto delle avances dal produttore. Nel dettaglio il tutto sarebbe accaduto durante le fasi di preparazione della pellicola cinematografica ‘Bastardi’ realizzato dodici anni fa, ovvero nel 2006.

Miriana Trevisan e le forti accuse al produttore cinematografico Massimiliano Caroletti

Stando al racconto di Miriana Trevisan, dopo che quest’ultima ha rifiutato le avances di Massimiliano Caroletti. Secondo lei, il produttore le ha ridimensionato di molto il ruolo che doveva assumere all’interno del film.

Infatti le vennero tagliate diverse scene. Proprio per queste forti accuse, il marito di Eva Henger presentò una denuncia nella Procura romana. A quanto pare la prima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 12 marzo 2019.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!