Amici di Maria De Filippi, Boosta rinnega l’esperienza al talent: ‘Non lo rifarei mai, in quel programma…

Boosta, ex professore di canto di Amici di Maria De Filippi, critica duramente il programma. Ecco le sue dichiarazioni.

Amici di Maria De Filippi: Boosta rinnega l’esperienza del talent

Davide Di Leo, in arte Boosta, componente dei Subsonica, è stato professore di canto ad Amici di Maria De Filippi nell’edizione 2016-2017. Il musicista è riuscito a portare nel talent elementi nuovi ed ha trovato anche una giovane cantante della quale essere il produttore, l’esuberante Shady.

Ora, tuttavia, Boosta ha rinnegato fortemente quell’esperienza in un’intervista rilasciata a Vanity Fair in occasione della pubblicazione del suo nuovo album con la band.

Amici di Maria De Filippi, Boosta: ‘La musica lì passa in secondo piano’

Secondo l’ex professore:

In quel contenitore la musica passa in secondo piano. I ragazzi non capiscono che il vero scopo è la musica, non il successo. In una scuola di musica vera, senza telecamere, tutto questo non accadrebbe e i ragazzi sarebbero concentrati sulla musica a tempo pieno senza distrazioni.

Tuttavia, Di Leo aveva portato cose nuove e si era reso protagonista di momenti molto belli all’interno della scuola di Amici di Maria De Filippi. Ma le dichiarazioni in proposito sono state le seguenti:

La verità è che sapevo di non poter cambiare il corso del programma televisivo. ma credo di aver fatto il possibile per dare una mano a questi ragazzi che vogliono fare musica. Comunque non lo rifarei mai, non mi sento proprio a mio agio in quel contesto.

Le dichiarazioni di Boosta hanno deluso molto gli affezionati di Amici di Maria De Filippi, anche perché lui quell’anno, in cui scoppiò la polemica per il caso Morgan, ebbe parole di sostegno ed ammirazione per il talent show.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!