Patrizia De Blanck sputtana Daniela Del Secco: ecco chi è veramente colei che si fa passare per Marchesa

Domenica Live

A Domenica Live la De Blanck smaschera la pseudo Marchesa D’Aragona

Ieri pomeriggio a Domenica Live Barbara D’Urso ha dedicato un lungo spazio al Grande Fratello Vip 3 che torna questa sera con Ilary Blasi. Nel contenitore Mediaset si è tornati a parlare di una concorrente in particolare, ovvero di Daniela Del Secco d’Aragona. Tra i vari ospiti c’era anche Patrizia De Blanck che a Lady Cologno ha fatto delle clamorose dichiarazioni. Andiamo a vedere cosa a detto.

Patrizia De Blanck svela realmente chi è Daniela

“Ti racconto come è andata, Marina Ripa di Meana mi chiamò una volta per dirmi che c’era una persona che vendeva delle creme e me l’ha passata al telefono. Era Daniela Del Secco”,

ha raccontato Patrizia De Blanck ad una curiosa Barbara D’Urso. La contessa, inoltre, ha detto che dopo qualche tempo la Ripa di Meana la richiamò per informarla che Daniela DEl Secco le aveva suggerito di presentarsi al pubblico come nobile. Il motivo? Per vendere di più le sue creme estetiche. Quindi, in poche parole, il titolo nobiliare dell’attuale concorrente del Grande Fratello Vip 3 è stato inventato di sana pianta da Marina Ripa di Meana.

Patrizia De Blanck: ‘Non è nobile, nobili si è per nascita o per matrimonio’

Ma non è finita qui. Infatti a Domenica Live Patrizia De Blanck ha fatto altre dichiarazioni sulla Del Secco. Quest’ultima ha ribadito ancora una volta che Daniela non è nobile perché per avere un titolo del genere lo i ha per nascita oppure per matrimonio.

“Non deve essere penalizzata perché vende creme, ma ora lei si crede davvero nobile, non è così. I nobili non si comportano come fa lei, con quella voce che fa lei un po’ così… Lei ha fatto un marchio che si chiama Marchesa d’Aragona e lo ha registrato”,

ha concluso Patrizia. Le parole di quest’ultima, però, non sono piaciute al genero della Del Secco che ha rigettato ogni accusa rivolta alla suocera.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!