Pan di Spagna, le tecniche e piccoli trucchi.

Pan di Spagna croce e delizia delle casalinghe. E’ ottimo, veloce da preparare ma non sempre il risultato ottenuto è quello sperato. Ecco alcune trucchi per raggiungere ottimi risultati.

  • Può capitare che quando sfornate il Pan di Spagna la torta sia uscita dallo stampo, le cause possono essere tre o lo stampo è troppo piccolo per la dose che avete preparato, la temperatura del forno è troppo bassa o avete usato troppo lievito. Dunque per quanto riguarda lo stampo sappiate che non va mai riempito per più di due terzi perchè il Pan di Spagna lievita durante la cottura; infornate sempre solo quando il vostro forno ha raggiunto la temperatura e controllate sempre bene cosa vi chiede la ricetta; dosate sempre bene gli ingredienti.
  • Se il Pan di Spagna che avete fatto non è lievitato in modo uniforme vuol dire che non avete mescolato bene fra loro la farina e il lievito prima di procedere all’impasto. Setacciate sempre la farina unita al lievito in modo tale che non si creino grumi indesiderati nell’impasto.
  • Se il Pan di Spagna non lievita vuol dire che avete mescolato per troppo tempo l’impasto, come vedete che tutti gli ingredienti si sono amalgamati bene tra loro non mescolate più. Non aprite mai lo sportello del forno durante la prima mezz’ora di cottura del Pan di Spagna e dopo evitate di aprirlo troppo spesso per controllare se la torta è pronta. Fate attenzione a chiudere delicatamente lo sportello del forno, perchè se lo sbattete l’impasto rischia di precipitare. A volta la mancata lievitazione del Pan di Spagna può dipendere semplicemnte dal fatto che l’avete sfornato prima del tempo; per essere certi che la cottura sia ottimale basta infilare uno stecchino nella torta e se ne esce asciutto e pulito allora potete sfornare il vostro Pan di Spagna.
  • Puà succedere che la torta risulti troppo dura e pesante, invece di essere leggera e soffice come dovrebbe essere, il problema è da ricercarsi nell’impasto, cioè dipende dal fatto che avete mescolato troppo poco gli ingredienti fra loro; dovete ottenere un composto soffice e spumoso per avere un risultato ottimale.
  • Se non riuscite a sformare il Pan di Spagna è perchè lo stampo non è stato imburrato abbastanza; usate sempre burro a temperatura ambiente in modo tale che sia più agevole da spalmare. Se lo stampo che usate è sagomato allora aiutatevi con un pennellino e magari con del burro fuso, in modo tale da poter raggiungere tutti gli angoli.
  • Se quando avete sfornato il Pan di Spagna vi accorgete che la torta è precipitata al centro significa che le uova e lo zucchero sono stati sbattuti troppo a lungo, è sempre meglio sbatterli a mano piuttosto che usare lo sbattitore elettrico.
  • Se dovete aggiungere della frutta secca all’impasto, ricordatevi di mescolarla con un pò di farina, con questo accorgimento eviterete che si concentri tutta sul fondo del vostro Pan di Spagna.

Se dopo tutti questi accorgimenti il vostro Pan di Spagna è risultato comunque un disastro non demoralizzatevi, prima di tutto perchè ci vuole un pò di pratica per ottenere un risultato buono, è un dolce difficile da fare, ma soprattutto non buttatelo via, lo potete tranquillamente utilizzare in questo modo: con il robot da cucina riducetelo in briciole, aggiungete 100 gr di burro a temperatura ambiente e mescolate bene, aggiungete 2 o 3 cucchiai di rum o whisky e formate delle palline; fate fondere del cioccolato e tritate delle noci o altra frutta secca che più vi ispira. Prendete le palline di Pan di Spagna, intingetele nel cioccolato e decoratele con la frutta secca tritata. Ed ecco un dei dolcetti squisiti! Vanno conservati in un luogo fresco.

Qualche curiosità sul Pan di Spagna? cliccate http://it.wikipedia.org/wiki/Pan_di_Spagna e scoprirete com’è nato questo dolce soffice e leggero.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Fabiana Spagnolo: Una ragioniera che ama poco la matematica, ma molto la scrittura! Amo leggere, viaggiare e cucinare. Sono volontaria per due associazioni, AIL e "Angelo Biondo" Onlus, e mi piace tutto ciò che riguarda il fai-da-te.