Tonno Mareblu ritirato dai supermercati Il Gigante: ecco il motivo

Ritiro confezioni tonno mareblu

Tonno Mareblu: a causa di un problema di produzione relativo all’integrità della confezione è stato ritirato dai supermercati appartenenti alla catena “Il Gigante”. Questo problema minerebbe l’integrità del packaging mettendo a rischio la qualità del prodotto.

Mareblu: il ritiro delle confezioni

Mareblu ha disposto il ritiro delle confezioni di tonno olio di oliva da 12 scatolette da 80 grammi che recano la scadenza al 5 gennaio del 2023. Il ritiro riguarda quindi esclusivamente il formato che presenta la data di scadenza al 5 gennaio del 2023. In ogni caso, come evidenzia Giovanni D’agata dello “Sportello dei diritti“, l’azienda precisa che il richiamo non ha ad oggetto altri prodotti sempre a marchio Mareblu e altre date di scadenza relative allo stesso prodotto.

Il comunicato è stato pubblicato anche sul sito del Ministero della Salute. Pertanto ai consumatori che abbiano acquistato il tonno oggetto del richiamo si raccomanda di non consumarlo, ma di riportarlo al punto vendita.

Rimanendo in tema di avvisi relativi ai prodotti ritirati, il 15 ottobre scorso vi è stata una allerta per cozze contaminate da salmonella provenienti dalla Grecia.  Anche in quel caso il Ministero della salute ha diramato un avviso per informare i consumatori di non acquistare il prodotto oggetto del richiamo.

Tonno: proprietà nutrizionali

Il tonno ha numerose proprietà benefiche per la nostra salute. Vediamone alcune.

1) Previene le malattie cardiovascolari. In particolare il consumo regolare di questo alimento diminuisce l’incidenza di queste patologie.

2) E’ ricco di minerali importanti per il nostro organismo. Contiene infatti magnesio, selenio, fosforo e sodio. Inoltre facilita l’assunzione di ferro e calcio.

3) Dà un buon apporto di vitamine: contiene la vitamina B12 e la vitamina PP, ma anche la vitamina D e la vitamina E.

4) Abbassa il colesterolo grazie alla presenza  egli acidi grassi essenziali Omega 3, come EPA e DHA. In particolare gli omega 3 riducono la produzione di colesterolo ldl “cattivo” nel sangue e i trigliceridi. Inoltre gli omega 3 hanno anche un effetto positivo sull’umore.

5) Essendo un alimento ricco di calcio rinforza le ossa e il consumo viene consigliato anche a chi soffre di artrite o di artrosi.

3) E’ un alimento molto gradito dagli sportivi in quanto è ricco di proteine, che sono i ‘mattoni’ dei muscoli.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!