Flavio Insinna, l’offesa in diretta al calciatore: adesso rischia grosso

Flavio Insinna

A molti non è piaciuta la strana uscita avuta da Flavio Insinna, il conduttore è stato duramente criticato per la sua domanda su Cristiano Ronaldo

Flavio Insinna, il popolare conduttore televisivo de “L’Eredità”, è tornato a far parlare di sé  per una domanda su un personaggio del mondo del calcio e dello spettacolo che è noto a tutti, Cristiano Ronaldo.

La domanda su Ronaldo, una provocazione per il web

Gli italiani guardano con particolare attenzione la puntata dell’Eredità di Flavio Insinna. Dopo la vicenda messa in luce da Striscia La Notizia altro fango viene buttato sul celebre presentatore. La domanda sul giocatore della Juventus, Cristiano Ronaldo non è stata gradita. Alla concorrente Flavio Insinna ha chiesto:

“Il calciatore Patrice Evra ha detto che è meglio dire “no” a Cristiano Ronaldo quando invita a fare cosa?“.

Una domanda che sembra piuttosto ingenua, ma alla luce della storia che ha interessato il calciatore appare piuttosto provocatoria. Ronaldo, infatti, è stato accusato di violenza sessuale da parte di Kathryn Mayorga.

Le accuse di molestie e la domanda provocatoria

La domanda ideata dagli autori del programma sembra una apposita punzecchiatura degli autori e del conduttore. Inutile dire che gli haters hanno subito marciato sulla vicenda vomitando tutto il loro odio contro il conduttore Flavio Insinna, che fino a qualche giorno fa era stato al centro di una bufera mediatica per via della presa in giro di una concorrente con la ‘erre’ moscia.

La domanda su CR7 non è stato altro che un modo per attaccare la Juventus. Qualcuno ha anche Twittato:

“Blastata clamorosa del tifoso romanista Insinna, non può essere un caso“.

Insomma, in molti hanno ritenuto fuori luogo e oltraggiosa la domanda.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!