Home Spettacolo Cecchi Paone, Grande Fratello Vip: “A letto sono attivo…”

Cecchi Paone, Grande Fratello Vip: “A letto sono attivo…”

0
Cecchi Paone, Grande Fratello Vip: “A letto sono attivo…”
Foto gentilmente offerta da Mediaset

Alessandro Cecchi Paone nella casa del Grande Fratello Vip

Nell’ultima puntate del serale del Grande Fratello Vip abbiamo potuto assistere all’eliminazione della Giorgi ed all’ingresso di 3 nuovi concorrenti. Tra le new entry troviamo Checchi Paone che subito dopo la diretta ha scaldato ed infiammato il clima della casa più spiata d’italia con delle particolari rivelazioni.

Alessandro Cecchi Paone dopo la diretta di lunedì sera, ha intrattenuto diverse conversazioni con gli inquilini della casa ed ha toccato argomenti un pò bollenti con Le Donatella e con Fabio Basile. L’argomento bollente di discussione era il ruolo sessuale all’interno di una coppia, in particolare della coppia del giornalista Mediaset che già da anni si è dichiarato gay. Proprio in quest’occasione Alessandro Cecchi Paone ha dichiarato:

“Io sono attivo”.

Il giornalista ha continuato e si è lasciato andare con commenti forse non proprio appropriati sulle ‘doti’ di Fabio Basile, e rivolgendosi divertito verso di lui gli dice:

“QUANDO VI SVEGLIATE E SONO A MATTINO CINQUE VEDO CERTE COSE. TUTTI GLI UOMINI CHE SI COPRONO. FABIO (BASILE) UNA VOLTA AVEVA UNA TENDA CANADESE SUL LETTO”.

Alessandro Cecchi Paone è entrato subito in affinità e confidenza con Giulia Provvedi, la quale conferma quanto dichiarato dal giornalista, ma Cecchi Paone ci tiene a specificare di non avere alcun interesse nei confronti di Fabio Basile. Così rivolgendosi al Judoka afferma:

“HAI UN FISICO PERFETTO ED HA PURE TUTTO QUEL BEN DI DIO? GENERALMENTE QUALCHE DIFETTO DEVI AVERLO. IO SONO ATTIVO, QUINDI NON CORRI RISCHI, NON MI INTERESSA, APPREZZO ALTRE DOTI”

L’ingresso di Cecchi Paone darà sicuramente una smossa alle situazioni presenti nella casa, il giornalista è noto per la sua vena polemica e tutto questo, da reclusi in una casa, sarà sicuramente amplificato. Vedremo se il pubblico apprezza.