Alessandro Cecchi Paone confessa tutto: ‘Sono al GF Vip per volere di Berlusconi’

Cecchi Paone

Il popolare giornalista svela il motivo della sua partecipazione al Gf Vip 3

Da una settimana Alessandro Cecchi Paone fa parte del cast del Grande Fratello Vip 3. Infatti, lunedì scorso il giornalista è entrato nella casa di Cinecittà insieme ad Ela Weber e Maria Monsè. Secondo quanto raccontato dallo stesso Alessandro, lui a differenza degli altri non ha fatto nessun provino per entrare nel reality show di Canale 5. A quanto pare è stato lo stesso Piersilvio Berlusconi a volerlo lì dentro. Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha raccontato Cecchi Paone.

Alessandro Cecchi Paone e la telefonata di Piersilvio Berlusconi

Ieri sera Alessandro Cecchi Paone ha fatto delle confessioni inaspettate ad alcuni inquilini del Grande Fratello Vip 3. Per lui la porta rossa della casa di Cinecittà si è spalancata grazie ad una telefonata arrivata dai piani alti di Mediaset.

“Io non ci pensavo proprio al GFVip, ma venerdì mi ha telefonato Pier Silvio Berlusconi in persona e mi ha detto che aveva assolutamente bisogno di me. È stata una sua decisione. Non potevo non accettare. Adesso sono qui e sto benissimo con voi”,

ha rivelato il popolare giornalista.

Alessandro Cecchi Paone al Gf Vip 3 per portare nuova linfa e vitalità

Stando al racconto di Alessandro Cecchi Paone, la famosa telefonata ricevuta da Piersilvio Berlusconi, Amministratore Delegato e vicepresidente di Mediaset, sarebbe giunta solo il venerdì precedente al sui ingresso al Grande Fratello Vip 3. Infatti lunedì 22 ottobre il giornalista è diventato a tutti gli effetti un nuovo concorrente del reality show targato ‘Endemol Shine Italy’.

L’uomo ha affermato di essere rimasto lusingato di questa chiamata d’emergenza. Inoltre, ha dichiarato che il suo ingresso è stato dettato dalla voglia di portare nuova linfa e rianimare questa edizione del GF Vip che francamente è molto moscia.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!