All is By My Side: esce a Settembre Il film sulla vita di Jimi Hendrix

E’ stato l’attrazione principale del Biografilm  Festival di Bologna e mancano (presumibilmente) solo due mesi all’uscita ufficiale del film che ripercorre l’anno che precede la consacrazione mondiale del più grande mito chitarristico del secolo scorso. Il 18 Settembre, 44esimo anniversario della sua morte, sarà il giorno di All is by my side, il biopic sulla vita di Jimi Hendrix, diretto da John Ridley, già sceneggiatore del capolavoro 12 Anni schiavo.

Andrè 3000, noto per essere il cantante degli Outkast, impersonifica il chitarrista di Seattle nel periodo storico di avvicinamento alla ribalta internazionale avvenuta nel 1967 con l’ album Are you experienced?, e il film esamina proprio i passi e i problemi che hanno portato Hendrix a scrivere il suo nome nella storia della musica.

Una nota dolente accompagna la storia del film: la Experience Hendrix LLC, ha negato il permesso di poter utilizzare canzoni scritte d Hendrix, se non quelle precedenti all’uscita di Are you experienced?.

Intanto dal trailer già in circolazione  (qui: All is by my side) si può senza dubbio notare quanto sia stata azzeccata la scelta di assegnare il ruolo al musicista/rapper, nonché già attore in diverse pellicole di successo, eppure anche il resto del cast è di spessore: Imogen Poots, Hailey Atwell e Ruth Negga tra i tanti.

Non ci resta che aspettare, sperando che Ridley confermi lo straordinario talento che rese prezioso il pluripremiato 12 Anni schiavo, e che il primo vero film che esamini, se non la vita intera almeno una parte di essa, sia da ricordare tanto quanto i brani che ci ha lasciato il mai rimpianto chitarrista di Seattle.images (7)