Ricette con il pesce spada, deliziose!

Ecco per voi due secondi a base di pesce spada, facili da preparare e ottimi da mangiare! Provare per credere!

La prima ricetta con il pesce spada che voglio proporvi richiede circa 25 minuti di preparazione e pochi ingredienti, gustosa e leggera.

Fagottini di pesce spada ripieni

fagottini-pesce-spada

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di pesce spada molto sottili; 400 gr di pomodori freschi; 150 gr di mozzarella; 50 gr di olive verdi snocciolate; maggiorana; erba cipollina; pane pesto; olio extra vergine di oliva; sale; pepe.

Preparazione:

  1. Tagliare la mozzarella a dadini molto piccoli e tritare le olive verdi.
  2. Scottare, sbucciare e tagliare a dadini i pomodori, tenerne da parte 100 gr e tagliarli a dadini ancora più piccoli.
  3. In una ciotola mettere la mozzarella, le olive tritate, i 100 gr di pomodorini a dadini, la maggiorana tritata, il pane pesto, sale, pepe e mescolare gli ingredienti, questo sarà il ripieno dei vostri fagottini.
  4. Prendere le 8 fettine di pesce spada e farcirle con il composto, richiuderle a fagottino e fissarle con degli stecchini. Spennellare i fagottini di pesce spada con poco olio e farli cuocere per circa 6 minuti su una piastra ben calda, avendo cura di rigirarli spesso.
  5. Far sbollentare i filetti di erba cipollina e usarli per chiudere i fagottini di pesce spada togliendo gli stecchini.
  6. In un piatto da portata mettere i pomodori rimasti conditi con sale e un filo di olio extra vergine di oliva, adagiarvi sopra i fagottini di pesce spada e servire.

Che ne dite vi ispira? Ma per solleticare ancora di più il vostro palato ecco a voi una seconda ricetta.

Spezzatino di pesce spada, alloro e olive taggiasche

spezzatino di pesce spada

Ingredienti per 4 persone:

800 gr di pesce spada a fette abbastanza spesse; 2 o 3 manciate di olive taggiasche denocciolate; un bicchiere di vino bianco; 4 foglie di alloro; 3 cipollotti; aglio; sale; pepe.

Preparazione: 

  1. Tagliare il pesce spada a tocchetti e infarinarlo leggermente.
  2. In una padella antiaderente mettere l’olio extra vergine di oliva e fare soffriggere i cipollotti e l’aglio, unire il pesce spada e far rosolare a fuoco vivace.
  3. Salare, pepare, aggiungere le olive taggiasche e le foglie di alloro.
  4. Sfumare con il bicchiere di vino bianco.
  5. Coprire e far cuocere per circa 5 minuti con il coperchio.
  6. Servire caldo.

Questo secondo è una vera bontà, il gusto delle olive taggiasche unite al pesce spada rendono il piatto veramente delizioso. Un consiglio, fate attenzione a non infarinare troppo i tocchetti di pesce spada, altrimenti risulterà stopposo, basta che mettiate il pesce nello scolapasta, infarinate e sbattete per far andare via la farina in eccesso e il gioco è fatto!

Ecco due piccolissime modifiche sperimentate da me: se per caso non potete usare il vino per via di allergie o problemi vari o più semplicemente perché non vi piace, lo potete sostituire con dell’aceto, in un bicchiere mettete metà acqua e metà aceto, il piatto otterrà un gradevole gusto agrodolce. Questo è un secondo, però io una volta l’ho presentato come antipasto tiepido, servendolo per ogni commensale dentro a una conchiglia, l’effetto era molto carino.

La ricetta dello spezzatino di pesce spada l’avevo vista fare qualche anno fa in televisione da Benedetta Parodi, vi assicuro che anche se è semplicissima è veramente ottima!

 

 

 

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!