Maria Monsè e il tentativo di abuso: choc al Grande Fratello Vip 3

Maria Monsè

La soubrette racconta di quanto ha subito una tentata violenza

La serata di ieri sera doveva essere all’insegna del divertimento e del relax visto che si festeggiava Halloween. Ma purtroppo non è andata così visto che si è scatenata un’accesa lite nella casa del Grande Fratello Vip 3. Il motivo? Tutto è partito quando gli inquilini hanno deciso di raccontare ai propri compagni una storia di paura. Tra questi la nuova arrivata Maria Monsè.

Maria Monsé e la molestia subita quando aveva 17 anni

E proprio la nemica numero uno della Marchesa D’Aragona ha preso la parola, raccontando uno dei momenti più tristi e drammatici della sua vita. Maria Monsè, infatti, ha svelato agli altri inquilini di quando era ragazzina, precisamente all’età di 17 anni, si è ritrovata in un’automobile con uno sconosciuto. Quest’ultimo l’ha portata in una strada di campagna con delle mali intenzioni. Arrivati sul posto l’uomo le ha detto questo:

“O mi concedi una prestazione oppure scendi”.

A quel punto l’ex ragazza di ‘Non è la Rai’ è entrata in panico e non sapeva cosa fare. Scendere e correre un grosso pericolo, oppure scendere a dei compromessi? Lei ha scelto la strada più semplice, gridare per far cambiare idea al suo presunto molestatore.

Silvia Provvedi furiosa con Fabio Basile per il racconto di Maria Monsè

Al termine del racconto di Maria Monsè tutti i concorrenti del Grande Fratello Vip 3 sono rimasti sconvolti. Nessun di essi si sarebbe mai immaginato che la soubrette avesse vissuto qualcosa di così terribile. La cosa che hanno apprezzato molto è che Maria è riuscita a liberarsi di questo peso raccontando a loro una fatto del genere. Ma non proprio tutti hanno capito cosa era realmente accaduto. Infatti Fabio Basile ha detto alla Monsè di essere andata fuori tema. A quel punto Silvia Provvedi ha perso la pazienza sbottando in questo modo:

“Si sta parlando di un tema serio, non ridacchiare. Ci fai una figura di merda”.

Il campione di judo rendendosi conto della brutta figura, si è giustificato così:

“Non avevo capito la storia…”.

Parole che non hanno placato l’ira della gemella di Giulia che è uscita dalla stanza sbattendo violentemente la porta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!