Una Vita, anticipazioni di sabato 3 novembre 2018: la grave malattia di Teresa

Una Vita

Ultimo episodio settimanale della soap opera iberica scritta da Aurora Guerra

Nuovo appuntamento dedicato a Una Vita, il seguitissimo sceneggiato spagnolo in onda dal lunedì al sabato subito dopo Beautiful. I telespettatori italiani hanno assistito all’uscita di scena di Donna Cayetana.

Quest’ultima per colpa dell’ex istitutrice Ursula, sarebbe morta bruciata viva. Cosa accadrà ad Acacias 38 dopo la sua scomparsa? Cosa vedremo nell’ultimo episodio settimanale in onda il 3 novembre 2018? Le anticipazioni rivelano che sarà chiuso il caso Sotelo Ruz. Adela, invece, tornerà in convento. Nel prosieguo dell’articolo troverete la trama dettagliata.

Una Vita: Adela torna in convento, Carmen va a vivere in soffitta

Gli spoiler della prossima puntata di Una Vita, svelano che Adela, dopo essere stata brutalmente rifiutata da Carlos, tornerà nel convento di clausura. Nel frattempo Casilda chiederà alla datrice di lavoro Rosina il permesso di ospitare la cameriera Carmen in soffitta. La sua permanenza lì sarà fino a quando quest’ultima non avrà trovato lavoro altrove. Ricordiamo che la cameriera è rimasta in mezzo ad una strada dopo l’incendio divampato nell’appartamento di Cayetana.

Una Vita: Teresa si risveglia, Cayetana accusata di quattro omicidi

Le anticipazioni dell’appuntamento di sabato, rivelano che donna Rosina acconsentirà alla proposta fatta dalla moglie di Martin. Teresa finalmente si risveglierà dal coma. I medici, però, le diagnosticheranno una malattia ai polmoni a causa del fumo respirato. Intanto il Commissario Mendez deciderà di chiudere le indagini sull’incendio scoppiato ad Acacias 38.

Il cadavere di Cayetana purtroppo non verrà mai ritrovato, nonostante questo sarà dichiarata morta. Inoltre, la finta Sotelo Ruz verrà ritenuta responsabile degli omicidi del marito Germán, Manuela, la figlia Carlota e il piccolo Tirso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!