‘Vecchi e down mi fanno schifo come i ragni…’: Rocco Casalino incastrato da un video

Casalino
Rocco Casalino e gli sms inviati nel giorno del lutto

Rocco Calino ritorno nella bufera. Il portavoce del premier è tornato a far parlare di sé per delle dichiarazioni davvero squallide. Ecco cosa ha detto sui down e i gli anziani

Lasciano molto discutere le parole del portavoce del premier Giuseppe Conte: Rocco Casalino, storico concorrente della prima edizione del “Grande Fratello” è di nuovo nella bufera per alcune frasi pesanti e decisamente discutibili.

Le parole choc di Rocco Casalino

Il video mostra Rocco Casalino seduto su una cattedra che parla agli studenti e gli racconta sorridendo di cosa pensa dei bambini affetti da sindrome di down e delle persone anziane:

“E’ da quando sono bambino che i vecchi mi fanno schifo. E tutti i ragazzi down mi danno fastidio. Anziani e handicappati sono un po’ come i ragni”.

Il filmato è stato pubblicato da Dagospia ed ArcadeTv7 su Youtube: ed è stato condiviso da molte persone, che indignate, hanno commentato le parole del vicepremier Giuseppe Conte.

Le critiche a Rocco Casalino

Le parole dell’esponete del movimento 5 stelle fanno molto discutere. Non molto tempo fa, dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova, Rocco Casalino aveva commentato in questo modo la triste vicenda:

“Già mi è saltato Ferragosto, e tutti i Santi. Non mi stressate la vita!”.

Il senatore del Pd, Davide Fasone ha commentato così le parole dell’ex gieffino:

“Caro Casalino, a te fanno schifo i ragazzi down e le persone anziane, a noi fai schifo tu e un governo che ti tiene ancora a Palazzo Chigi e non ti caccia immediatamente. Degno allievo di Grillo”.

Per queste parole, è arrivata anche la richiesta al premier Conte di rimuovere dall’incarico Casalino, Edoardo Petriarca afferma:

“Le cose sono due: o Casalino quando offendeva persone con la Sindrome di Down, anziani e bambini non era in sé, e allora ha bisogno di un ottimo psicologo; oppure crede davvero a quello che dice e allora non può stare a Palazzo Chigi. Non è la prima volta che lo sentiamo pronunciare frasi offensive e discriminatorie; l’imbarazzo di Conte si palesi in un licenziamento per il portavoce di Palazzo Chigi”

Il commento del senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori è conciso:

“Non è degno di lavorare per il governo in un ruolo così importante, conferma la bassezza morale di un ex concorrente di reality inspiegabilmente riuscito ad affermarsi quale guru della comunicazione del Movimento 5 Stelle“

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!