Pomeriggio cinque, caso Ragusa choc in diretta: ‘Roberta è nascosta qui… – Video

Pomeriggio cinque Ragusa

Il caso Roberta Ragusa si appresta ad una clamorosa svolta. Il corpo della donna pare sia stato ritrovato. Dove? Ecco cosa è emerso durante la diretta di Poe meriggio cinque

A pomeriggio 5 Barbara D’Urso torna a parlare di Roberta Ragusa,sono infatti emerse nuove ed importanti informazioni. Il corpo di Roberta Ragusa, la donna scomparsa la notte tra il 13 ed il 14 gennaio del 2012, potrebbe essere stato rivenuto.

Il caso Ragusa, ricordato per essere stato uno dei casi più seguiti del tempo, sarebbe stato riaperto a seguito di una segnalazione anonima che avrebbe svelato la precisa ubicazione del cadavere della donna, mai ritrovato fino ad ora.

Il caso Ragusa, la verità al Pomeriggio cinque

Roberta Ragusa sparì nella notte tra il 12 ed il 13 gennaio 2012 e non fu mai più vista.
Dopo giorni di ricerche la donna venne dichiarata infine morta ed il suo caso fu classificato come omicidio. Al tempo dell’indagine gli inquirenti incriminarono ed arrestarono Antonio Logli, marito di Roberta.

In secondo grado, Logli è stato dichiarato colpevole di omicidio ed occultamento di cadavere lo scorso 14 Maggio, e condannato a scontare 20 anni di reclusione.
Ancora oggi, a quasi 7 anni di distanza dalla sparizione, il corpo di Roberta Ragusa non è mai stato ritrovato.

La segnalazione anonima e le ricerche

A pomeriggio 5 Barbara D’Urso è tornata però sull’argomento Roberta Ragusa. Sarebbe infatti giunta nelle mani degli inquirenti una segnalazione anonima nella quale era chiaramente indicata l’ubicazione del corpo di Roberta.

Nella segnalazione in questione era riportata la foto di un luogo preciso ed un biglietto nel quale si leggeva:

“CERCATE IL CORPO DI ROBERTA RAGUSA. C’E’ UN CORPO ED E’ NASCOSTO QUI”

Il luogo ritratto nella foto era un punto preciso del cimitero di Pisa. Recatisi sul luogo, una squadra composta da circa 20 volontari e tecnici della polizia hanno iniziato le ricerche, che continuano tutt’ora senza sosta.

Per il momento è stato rinvenuto un oggetto non meglio identificato, e sono in corso gli esami e le analisi per stabilire se l’oggetto in questione fosse effettivamente appartenuto a Roberta.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!