L’Eredità, Flavio Insinna mette nei guai la Rai: il verdetto è schiacciante

Flavio Insinna

Il game show di Rai Uno battuto per la prima volta da Caduta Libera

Dopo oltre 15 anni un game show del preserale di Canale 5 batte quello di Rai Uno. A fare l’impresa è stato Gerry Scotti che con il suo Caduta libera è riuscito a superare in termini d’ascolto L’Eredità di Flavio Insinna. Come ha scritto Giuseppe Candela su Twitter, per il conduttore romano e la stessa Rai si mette male.

L’Eredità perde colpi, Gerry Scotti gongola

“Si mette male per Insinna, #leredita si ferma al 18,5%-22%. #cadutalibera è a un passo 18,63%-20,87%”,

ha riportato sul social l’esperto di dati Auditel. Il clamoroso sorpasso di Caduta Libera ai danni de L’Eredità è avvenuto nella puntata andata in onda sabato scorso 10 novembre 2018. Per l’occasione Mediaset ha scritto un comunicato per il grande risultato ottenuto da Gerry Scotti e il game show che dal lunedì alla domenica va in onda alle 18:50 su Canale 5.

Flavio Insinna criticato per la conduzione de L’Eredità

E mentre Caduta Libera continua a macinare successi anche grazie al campioncino bresciano Nicolò Scalfi, L’Eredità di Flavio Insinna inizia a perdere colpi. In tanti hanno attribuito questo calo d’ascolti al tipo di conduzione dell’artista romano.

Nonostante siano passati più di due mesi dall’inizio della nuova edizione, i telespettatori non hanno digerito la scelta della Rai ad affidare il game show a Insinna. Se continuerà il declino degli ascolti i vertici di Viale Mazzini ricorreranno ai ripari?