Mamma partorisce e tiene nascosta la figlia per 2 anni nel bagagliaio: rischia fino a 20 anni

Figlia di due anni nascosta bagagliaio auto

Partorisce e nasconde per due anni la figlia nel bagagliaio della sua auto. L’incredibile vicenda è accaduta a Dordogne, in Francia. I fatti risalgono al 2013. La donna, che oggi ha 50 anni, dovrà rispondere dell’accusa di maltrattamenti di minori. Rischia fino a 20 anni di carcere. Ma andiamo a ricostruire quanto accaduto.

Figlia scoperta da un meccanico all’interno del bagagliaio dell’auto

La figlia di Rosa-Maria Da Cruz, questo il nome della donna, è nata da una relazione clandestina, per serbarne la segretezza ha deciso di nascondere il “frutto del peccato”. Oggi la bambina ha 7 anni e ironia della sorte si chiama Serena.

Il piano diabolico della donna ha perfettamente funzionato, per cui il marito è rimasto del tutto all’oscuro della relazione extraconiugale della moglie, almeno fino a quando quest’ultima non è andata dal meccanico per riparare l’auto.

La scoperta della figlia-fantasma

La donna si era raccomandata ai meccanici perché non aprissero il bagagliaio pieno di tutte cose inutili che non aveva voglia di rimuovere. I meccanici ne hanno tenuto conto, ma mentre erano intenti alla manuntenzione sono stati distolti da alcuni rumori provenienti proprio dall’interno del bagagliaio. Pensando che vi fosse un animale, lo hanno aperto, trovandovi la bambina. Il meccanico alla BBC ha raccontato che:

“Sono saltato indietro tanto era forte l’odore”

La bambina si trovava in condizioni critiche. Secondo i soccorsi, se non fosse stata portata subito in ospedale per le prime cure, sarebbe morta nel breve giro di una mezz’ora. La bambina è stata affidata ai servizi sociali, tuttavia i medici dicono che resterà invalida a vita.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!