Ennio Fantastichini, l’attore ricoverato d’urgenza: “E’ grave..”

Ennio Fantastichini

E’ un attore noto a tutti non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. Ennio Fantastichini purtroppo ha avuto un malore. Ecco cosa gli è successo

L’attore Ennio Fantastichini è da ieri sera ricoverato a Napoli. L’attore non sta bene. Ecco cosa gli è successo durante un soggiorno nella città partenopea.

Ennio Fantastichini l’attore in ospedale

L’attore Ennio Fantastichi è stato ricoverato d’urgenza in un ospedale del capoluogo campano per una brutta polmonite presso il reparto di rianimazione dell’azienda ospedaliera universitaria Federico II. Il famoso attore però non è intubato, è cosciente e respira senza aiuti meccanici.

Al momento è curato all’ospedale grazie alle cure intensive somministrate dall’equipe del professor Giuseppe Servillo che però non si è voluto esprimere sulla  prognosi. In casi come quello dell’attore, non ci si può bene esprimere perché i rischi aumentano in relazione a fattori specifici e aspecifici: in particolar modo come reagisce alla sensibilità dei microrganismi agli antibiotici e lo stato del sistema immunitario che può risentire di patologie acute, croniche preesistenti. Insomma, è una situazione piuttosto delicata.

Ennio Fantastichini le condizioni di salute molto serie

La situazione di salute dell’attore è piuttosto seria ma non a rischio di vita rispetto alla condizioni attuali. Fantastichini ha 63 anni, e tutti lo ricordano come un attore sanguigno e incisivo ha alle spalle una lunga carriera piena di successi.

Nessuno può dimenticare il suo ruolo in Porte Aperte di Gianni Amelio interpretato nel 1989 accanto al suo maestro Gian Maria Volonté. E stato premio ciak d’oro nel 1991, nastro d’argento e ha ricevuto nello stesso anno il premio Felix.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!