Grave lutto per La casa nella prateria: addio alla mamma cattiva

La casa nella prateria

E’ morta Katherine MacGregor, la signora Oleanson de’ La casa nella prateria’

Nonostante siano passati tanti anni dalla messa in onda de ‘La casa nella prateria’, i telespettatori ricordano ancora i vari personaggi che formavano il cast. Per fortuna, in alcuni tematici del digitale terreste rimandano ogni tanto le repliche del telefilm americano facendo rimpiangere gli Anni Ottanta. Nelle ultime ore, però, si è tornati a parlare della serie cult a causa di un grave lutto. Andiamo a vedere cosa è successo e chi ci ha lasciati.

La casa nella prateria: addio a Katherine MacGregor

In tanti la ricordano nel ruolo della signora Harriet Oleson, ovvero la madre cattiva di Nellie, tra le protagoniste dello sceneggiato americano ‘La casa nella prateria’. Stiamo parlando di Katherine MacGregor che è morta ieri in California a 93 anni.

La serie campioni d’ascolti in tutto il mondo, raccontava le vicende della famiglia Ingalls attraverso la voce della piccola Laura. Nel nostro Paese è andata in onda anche nel 1985 e da qualche mese sul canale Paramount Channel viene dato in replica due volte al giorno, tanto era stato il suo grande successo.

La casa nella prateria: chi era Katherine MacGregor?

L’attrice americana Katherine MacGregor aveva debuttato in ‘Fronte del porto’ di Elia Kazan nel 1954, ma la grande popolarità era giunta solo con il ruolo della mamma cattiva insopportabile, la signora Oleson ne ‘La casa nella prateria’.

La donna è comparsa in tutte e 9 e stagioni della serie, ma non nei 3 film-tv che hanno chiuso lo show. In quell’occasione, infatti, si era infatti rifiutata di riprendere il ruolo di Harriet, costringendo la produzione e gli sceneggiatori a trovare delle scuse per giustificare la sua clamorosa assenza. Finita ‘La casa nella prateria, la MacGregor si è dedicata soprattutto al teatro, limitando le proprie presenze in televisione.

Lutto ne La casa nella prateria
Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!