Uomini e Donne: Mara Fasone attacca duramente Gianni Sperti

Mara Fasone

Il duro attacco

Mara Fasone attacca Gianni Sperti, con cui aveva avuto degli attriti:

“Per amore di strappare un applauso ha giocato con la dignità di una famiglia italiana. Permettendosi di esprimere pareri personali offensivi nati solo da un infinito odio che ha verso di me, senza fondamenta. Magari per ottenere la fine del mio percorso anzitempo… riuscendoci! Se il mio abbandono ha portato una gioia nella vita di Gianni, ne sono soddisfatta perché per mia forma mentis adoro vedere gioire le persone, disconosco l’odio perché non sono mai stata mai brava a offendere o a difendermi da tanta crudeltà. Dinanzi a tanta cattiveria prendo la decisione di voltare le spalle senza neanche provare a dialogare“.

Le grandi smentite

Mara Fasone attacca non solo Gianni ma ha sfidato ulteriormente chi sosteneva che lei stesse nascondendo una relazione mai interrotta. In questi giorni ammette di aver letto di ogni su di sè: flirt, avvistamenti, offese che fanno invidia a un film di fantascienza. Da qui, ha sollecitato i migliori investigatori di provare a smentire la sua buona fede durante il suo percorso, altrimenti consiglierei di tacere. Il pubblico sui social invita l’ex tronista a fotografare l’armadio di casa onde evitare scene già viste in passato.

I puntini sulle ‘i’

Mara Fasone attacca anche la redazione di Uomini e Donne, rea di averle vietato di incontrare i suoi corteggiatori al di fuori del programma per provare a dire loro i motivi reali del suo abbandono.

La cara ex tronista, ormai libera da ogni vincolo televisivo, sa di poter tranquillamente cercare i suddetti ragazzi anche attraverso i social e senza il bisogno di essere ripresi da telecamere di uno show che non le appartiene più. La ragazza ha poi scritto, riferendosi ovviamente ai corteggiatori, puntualizzando che lei rinuncia al suo obiettivo iniziale, ossia “trovare l’amore“.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!