GF Vip: i retroscena degli aerei che portano i messaggi ai concorrenti

Quanto costano e chi gestisce gli aerei che passano nel cielo di Cinecittà per portare messaggi ai Vip all’interno della casa del Grande Fratello? Il settimanale Spy ha rivelato tutto questo.

Grande Fratello Vip, ecco chi gestisce gli aerei che portano i messaggi ai concorrenti

Il settimanale Spy di Alfonso Signorini, attraverso Giulio Pasqui, ha interpellato Giuliano Catacchio, responsabile di Aertraining, la società che fa passare gli aerei sopra la casa del Grande Fratello Vip.

L’uomo ha raccontato di non avere nessun accordo con la produzione del reality, ma di fare quello che gli viene commissionato dalle persone. Spesso si tratta di amici o parenti dei concorrenti, anche se in ogni caso, è mantenuta la privacy. Gli aerei hanno iniziato a portare messaggi nella Casa dal 2009.

Grande Fratello Vip, il costo dei messaggi aerei

Catacchio ha tenuto a precisare che l’aereo che sorvola il cielo di Roma è un Piper PA-18 160, un monomotore leggero da turismo:

Il costo varia dai 900 ai 1900 euro. Ovviamente la cifra varia in base alle lettere e i simboli usati nel messaggio.

La società opera in tutta Italia dal 1983 ma, negli ultimi anni, è davvero molto impegnata per il reality, a volte arriva a fare anche sei voli al giorno concentrandosi in un orario dalle 12.30 alle 15.30 per permettere ai concorrenti di poter essere liberi di vedere il messaggio.

I retroscena degli aerei che portano i messaggi sulla Casa

Sono stati svelati anche dei fatti molto curiosi. Spesso, i responsabili di questa attività, sono costretti a rifiutare i messaggi, perché molto offensivi con parolacce e accuse pesanti che potrebbero sfociare nella querela. I messaggi più richiesti, tuttavia, sono quelli d’amore o di supporto. Per questi ultimi capita che ragazzi molto giovani si presentino con una colletta per il personaggio che intendono omaggiare.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Diana Cavalieri: Sono sempre stata molto curiosa. Per questo ho sempre guardato molta televisione, seguito personaggi noti e divorato film e serie tv. Dopo essermi laureata, ho unito questa curiosità alla passione per la scrittura.