Barbara D’Urso la vestaglia scivola giù, lo scatto piccante fa infuriare il web – Foto

Barbara D'Urso, l'orrore: minacce di morte per la conduttrice napoletana

Barbara D’Urso ha come sempre conquistato tutti con la sua simpatia e sensualità a Domenica Live. La conduttrice ha mostrato il suo lato più provocante nel back stage

La bellissima conduttrice di Domenica Live, Barbara D’Urso non smette mai di stupire i fan, ma anche di suscitare e urtare -talvolta- la loro sensibilità.

Barbara in vestaglia prima di Domenica Live

Come la sua competitor, anche Barbara D’Urso le studia tutte per canalizzare l’attenzione dei telespettatori sui suoi programmi. Durante la settimana fa sempre record di ascolti con il suo Pomeriggio cinque, ma con il ritorno di Mara Venier, Domenica In le guasta la festa e può portarla ad una considerevole e intollerabile perdita di ascolti.

La bella conduttrice questa volta, ha cercato di convincere i suoi follower a seguire la puntata puntando sulle sue doti fisiche. Nonostante gli anni passino anche per lei, Barbara è e resta una delle donne più desiderate dagli uomini italiani e non solo!

La D’Urso e le critiche sul web

Ovviamente anche sotto questo scatto, che punta molto sulla sensualità, Barbara si è attirata addosso l’ira del web e dei social. In molti le hanno fatto notare che forse aveva osato un po’ troppo con la scollatura.La conduttrice, in effetti, appare in un abito succinto sui torni del rosa forte con pizzo sul seno: sembra suggerire un completino intimo.

I commenti sono arrivati copiosi come sempre. Ogni post di Carmelita è super commentato. Non sempre però con belle parole. C’è chi usa molto l’ironia e chi invece punta a criticarla e basta usando termini talvolta anche molto forte. Gli haters purtroppo si accaniscono contro i personaggi del mondo dello spettacolo e sfociano negli insulti. C’è chi ritiene che per gli anni che ha, Barbara si spogli un po’ troppo. Per fortuna, tanta altra gente condivide il suo pensiero senza sconfinare nel volgare.

C’è chi ha apostrofato il suo programma come un bordello pieno di gallini e personaggi vuoti e anonimi.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!