Gemma Galgani umiliata: Tina le alza la gonna e mostra le mutande della dama

Anticipazioni Uomini e donne: Gemma piange

Gemma Galgani è una delle dame del trono over più longeve. La torinese, purtroppo nelle ultime puntate ha pensato di abbandonare il programma per via delle tante umiliazioni

Il 16 novembre è stata registrata una nuova puntata del trono Over di ‘Uomini e Donne’ programma condotto da Maria De Filippi che andrà in onda oggi pomeriggio su canale 5 alle ore 14:45. Ne vedremo delle belle in questo nuovo appuntamento: secondo quanto riportato dal sito ‘Il Vicolo delle News’, nella puntata di oggi pomeriggio si parlerà del riavvicinamento di Sossio a Ursula.

Gemma in mutante per via di Tina

La puntata è iniziata con l’ennesima discussione tra Tina Cipollari e la dama torinese, Gemma Galgani. L’ex amore di Rocco si è presentata in studio con un camicione rosso e delle scarpe colore argento. L’opinionista inevitabilmente ha criticato l’outfit di Gemma e l’ha definito ‘indecente’. Le due donne hanno iniziato a discutere animatamente e come sempre sono volate parole pesanti.

Tina infuriata ha alzato il vestito della dama torinese mostrando a tutti le mutande. Fortunatamente, Gemma Galgani aveva i collant. Il litigio tra le due è continuato per qualche minuto e per tale motivo la padrona di casa si è alzata per cercare di mettere fine alla discussione.

L’ennesima umiliazione

L’ennesima umiliazione per Gemma Galgani. Come abbiamo già anticipato, in questa nuova puntata si torna al parlare del rapporto tra Sossio e Ursula: i due si sono visti e hanno passato del tempo insieme. Quella sera tra i due non è successo nulla. Sossio non si è perso d’animo ed è andato da lei e quando si sono visti si sono abbracciati.

Ursula ha confessato che è molto confusa e che tra loro c’è trasporto. Tuttavia, Ursula stava sentendo anche Armando: l’uomo quando ha ascoltato le parole dell’ex di Sossio ha deciso di prendersi una pausa per consentire ad Ursula di riflettere su ciò che vuole.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!