Rossella Brescia e il passato hot: ‘Quando mi diceva togliti le mutandine…’

Rossella Brescia

La ballerina e conduttrice si confessa a Il Fatto Quotidiano

Alcune ore fa Rossella Brescia ha rilasciato una lunga intervista a Il Fatto Quotidiano. La nota showgirl e speaker radiofonica si è confessata a 360 gradi della sua vita sentimentale e lavorativa, raccontando anche cosa è successo agli inizi della sua carriera artistica.

Rossella Brescia e la sua carriera

Intervistata da Il Fatto Quotidiano, Rossella Brescia ha affermato di non essersi dimenticata quando la consideravano un cesso. L’ex ballerina di Buona Domenica ha ricordato anche quando venne colpita da un vaso in testa caduto da un balcone. Inizialmente la sua carriera era incentrata sul ballo, partecipando anche ad Amici, mentre col tempo è passata alla conduzione sia in televisione e attualmente in radio. Ma il tutto è partito da un calendario abbastanza sexy creato dal fotografo Fabrizio Ferri.

“È stato una tragedia, non volevo farlo…”,

ha spiegato la Brescia.

Rossella Brescia racconta un aneddoto sexy

Nel corso dell’intervista a Il Fatto Quotidiano, la bella Rossella ha ricordato gli scatti di nudo che ha dovuto fare per forza per quel calendario.

“Avevo una mutandina color carne che il povero Ferri ha poi dovuto cancellare”,

ha raccontato la Brescia. Quest’ultima, inoltre, dietro alla realizzazione di questo prodotto aveva il desiderio di conoscere la moglie del fotografo. Infine la popolare showgirl ha confessato un episodio hot della sua carriera:

“Impazziva, ogni giorno le tentava tutte: Dai, togli lo slip. No. Dai, un secondo, uno scatto e via. No…”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)