Patrick Baldassari a Domenica Live: ‘Valeria Marini ha sacrificato la nostra storia per lo spettacolo’

Patrick Baldassari, ex fidanzato di Valeria Marini, ha rilasciato un’intervista nella quale ha fatto dichiarazioni molto forti sulla showgirl.

Domenica Live, Patrick Baldassari parla di Valeria Marini

Ospite a Domenica Live da Barbara D’Urso, Patrick Baldassari ha parlato della sua ex fidanzata Valeria Marini e del loro percorso a Temptation Island Vip. Patrick ha confermato alla conduttrice di essere rimasto totalmente spiazzato dall’evoluzione della loro storia. Ecco perché.

Patrick Baldassari: ‘Io e Valeria ci eravamo fatti delle promesse’

L’imprenditore romagnolo ha detto che era molto scettico nell’accettare di partecipare al reality di Maria De Filippi, ma Valeria Marini l’ha convinto. Tra i due ci sono state una serie di rassicurazioni e promesse prima di partire per l’isola delle tentazioni:

Mi aveva detto di arrivare fino alla fine del percorso, di interagire con i tentatori e tentatrici, ma di non mancarsi di rispetto.

L’intento della coppia era quello di fare un salto di qualità nella relazione. Patrick e Valeria si erano conosciuti 15 anni fa e poi hanno intrapreso pochi anni fa una relazione tra tira e molla.

Patrick Baldassari: ‘La rottura con Valeria è definitiva’

Patrick nel rivedere i video dei comportamenti di Valeria Marini a Temptation Island Vip con il single Ivan si è commosso e ha rivelato:

A me questa sembra proprio una mancanza di rispetto. Lei per un mio video è impazzita, io ne ho visti 17 suoi. Non me l’aspettavo proprio.

E poi la dichiarazione forte:

Valeria Marini ha sacrificato il nostro rapporto per lo spettacolo.

Secondo Patrick, Valeria Marini aveva già deciso di lasciarlo, ma ha preso l’occasione del programma per fare spettacolo e per tornare a lavorare in tv. Per questo motivo l’uomo non ha nessuna intenzione di tornare con lei, anche se pensa che un rapporto di amicizia alla fine si possa sempre recuperare e mantenere in nome dell’affetto che c’è stato tra loro in tutti questi anni.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!