‘L’amica geniale’, l’attrice Ludovica Nasti e la leucemia: ‘Si è ammalata…

Ludovica Nasti

L’attrice de ‘L’amica geniale’, la fiction di Saverio Costanzo, si è raccontata a Vieni da me da Caterina Balivo

Ludovica Nasti è la bella e piccola attrice de L’amica geniale. La piccola, ospite a Vieni da me, ha raccontato della sua malattia. Lei ha soli 10 anni e oltre ad essere molto bella e anche molto decisa. La protagonista de L’amica geniale non ha avuto una vita semplice, un po’ come il personaggio di Lila che interpreta su Rai Uno.

La vita di Ludovica

La madre di Ludovica, insieme alla sua talentuosa bambina ha voluto rendere il triste passato della piccolina, noto a tutti. Ludovica ha raccontato, da Caterina Balivo che la Nasti ha combattuto in passato contro un brutto male.

La malattia che l’ha colpita è la leucemia linfoblastica, scoperta quando Ludovica era molto più piccola. A soli cinque anni si è sottoposta a numerose cure mediche, ma per fortuna è stata supportata dai genitori e dai fratelli. La mamma Stefania, ha precisato:

“Non ho mai menzionato la parola leucemia, l’ho sempre chiamata percorso”

Poi ha aggiunto:

“Mia figlia mi ha insegnato tanto”.

Ludovica, la piccola Sofia Loren e il provino per L’amica geniale

Dopo tanti anni passati tra ospedali e cure mediche, Ludovica Nasti è cresciuta più in fretta degli altri bambini. Ha voluto partecipare un po’ per caso è arrivata ai casting de L’amica geniale. E’ stata scelta tra ben nove mila bambine provinate.

Qualcuno  ha già notato una notevole somiglianza a Sofia Loren, per la sua bellezza disarmante e i suoi occhi verdi molto luminosi:

“Sofia è il mio mito”

Queste le parole della giovanissima attrice. Poi Ludovica ha aggiunto:

“L’amica geniale è stata la mia prima esperienza sul set. Ho girato per un mese e mezzo tra Napoli e Caserta. Il momento più difficile è stato quando mi hanno tagliato i capelli”

La piccola Nasti racconta la sua altra passione, quella per il calcio. Durante le pause sul set de L’amica geniale ne approfittava per giocare a pallone con la collega Elisa Del Genio:

“Volevo fare la calciatrice, oggi sono di fare l’attrice. Il set mi ha regalato molte emozioni”

Insomma, un talento a 360°.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!