Florida: assassino chiede a Siri dove nascondere il cadavere

ap_siri_womans_voice_nt_111024_wg

Florida:  Pedro Bravo, appena ventenne, uccide il suo compagno di stanza Christian Aguilar e chiede all’assistente virtuale Siri (gioiello di iOS) dove nascondere il cadavere.

Il presunto assassino è accusato di aver strangolato il suo amico dopo una lite a causa di una ex fidanzata.
Secondo le prove riportate dagli inquirenti, Pedro Bravo, dopo l’omicidio, pare abbia avuto una conversazione con la nota assistente virtuale Siri. Il tema della conversazione? “Dove posso nascondere il cadavere del mio compagno di stanza?”. Tema balordo, ma Siri non si scandalizza. Infatti ha risposto prontamente al giovane chiedendo di specificare la tipologia di posto desiderata; ampia scelta tra “palude”, “riserva”, “discarica”, “fonderia”.
Sempre secondo le prove, inoltre, risulta che la torcia del telefonino (un Iphone) sia stata accesa nove volte e adoperata per circa 50 minuti, presunta tempistica necessaria per disfarsi del cadavere in questione.
I resti del corpo sono stati ritrovati tempo fa in una foresta, quasi per caso, da alcuni cacciatori.
Il colpevole è accusato di omicidio di primo grado, anche se non ha mai confessato di aver commesso  tale crimine.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!