Grave lutto per il cinema e la televisione: l’attore stroncato dalla leucemia

Grave lutto nel mondo del cinema

Il popolare attore è morto a causa di una brutta malattia

La televisione e il cinema ha perso un grande attore. Purtroppo alcune ore fa è venuto a mancare Ennio Fantastichini. L’artista era malato da tempo, infatti era affetto da una grave forma di leucemia e da un paio di settimane, si trovava ricoverato al reparto rianimazione del Policlinico Federico II di Napoli perché le sue condizioni di salute si erano aggravate.

A quanto pare è stata un’emorragia cerebrale a provocare il decesso conseguenza della leucemia acuta promielocitica. I medici hanno fatto di tutto per rianimarlo ma non c’è stato nulla da fare.

Ennio Fantastichini e la sua carriera artistica

Ennio Fantastichini era un grandissimo attore e una persona per bene. In televisione negli ultimi anni era diventato popolare grazia alla sua partecipazione a Squadra Antimafia. Ma durante la sua lunga carriera ha fatto diverse fiction e pellicole cinematografiche.

Nel 2010 è riuscito a conquistare il David di Donatello. In tutti questi anni il compiano Ennio ha ricevuto numerose candidature a Nastri d’argento, confermando uno degli attori più apprezzati del nostro Paese.

Chi era Ennio Fantastichini?

Ennio Fantastichini aveva solo vent’anni quando, da Fiuggi, si è trasferito nella Capitale per studiare recitazione all’Accademia d’arte drammatica di Roma.

Il suo esordio al cinema, invece è avvenuto 36 anni fa con Fuori campo e da quel momento in poi la sua carriera artistica è decollata. Fantastichini ha collaborato con attori e registi importanti come Ferzan Ozpetek e Virzì.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!