Alberto Angela parla di suo figlio Edoardo e parte la denuncia

Alberto Angela

Il divulgatore si confessa al quotidiano Corriere della Sera

Alberto Angela ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera in occasione della presentazione del suo ultimo libro Cleopatra.

Il conduttore e divulgatore televisivo, però, ha menzionato anche suo figlio Edoardo e di come tre mesi fa ha raggiunto una grande popolarità sui social network. Angela, addirittura ha rivelato che è stato costretto a fare una denuncia.

Alberto Angela e la denuncia alla Polizia postale per i profili fake su suo figlio Edoardo

“Che dire dei miei figli, che come tutti i ragazzi hanno il futuro negli occhi e le nostre speranze nel cuore. Per quanto riguarda l’attenzione esagerata dei social verso mio figlio Edoardo che posso dire. Mi è spiaciuto come potrebbe dispiacere a lei, ha figli? Mi dispiace perché lui non è qualcuno che vuole esporsi, è una persona normale”,

ha dichiarato Alberto Angela. Quest’ultimo, inoltre, ha affermato che sono nati decine e decine di profili fake sui social con il nome e cognome del figlio Edoardo, circa una quarantina. A quel punto il conduttore Rai è stato costretto a recarsi alla Polizia postale per fare una denuncia. Si tratta di furto d’identità, un reato penale.

Alberto Angela e la sua virilità

Nel corso dell’intervista al Corriere della Sera, il giornalista ha chiesto ad Alberto Angela cosa ne pensa di tutte quelle pagine nate sui social che parlano della sua virilità.

“Io non commento. Il Web è quello che è, e questo è uno dei suoi volti. Sui social viaggia molta emotività. Lascio agli altri commentare queste cose, perché mi sembra tutto molto evidente. Sono come il naturalista nella savana che guarda con il binocolo: non deve intervenire e giudicare, osserva e basta”,

ha dichiarato il divulgatore televisivo che ultimamente ha presentato il suo nuovo libro Cleopatra.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!