Alberto Angela preoccupato per il figlio Edoardo, ecco cosa è successo al ragazzo

Angela Edoardo
Alberto Angela figlia Edoardo

Alberto Angela ha la fortuna di avere una bellissima famiglia e un bellissimo figlio. Purtroppo le insidie sono sempre dietro l’angolo per i personaggi famosi. Ecco cosa è successo al suo ragazzo

Alberto Angela è uno dei presentatori sicuramente più amati della televisione italiana, i suoi programmi vanno al di là della “mera” divulgazione culturale, diventando un vero e proprio spettacolo televisivo che, come confermato anche dagli ascolti record, è capace di coinvolgere ed appagare critica è pubblico.

L’intervista ed i problemi con la polizia postale

Alberto Angela è sicuramente uno degli esponenti di spicco della televisione nostrana. I suoi programmi sono un successo in termini di ascolti ed i temi trattati sono sempre stimolanti ed interessanti. In una recente intervista, Angela ha parlato molto sia dei prossimi programmi, ma anche della sua vita privata.

Alberto ha rivelato inoltre alcuni aneddoti interessanti riguardanti il figlio Edoardo. Pare infatti che il divulgatore per eccellenza si sia dovuto rivolgere alla polizia postale a causa il numero estremamente elevato di profili fake registrati sui social a nome del figlio.

“Che dire dei miei figli, che come tutti i ragazzi hanno il futuro negli occhi e le nostre speranze nel cuore. […] Per quanto riguarda l’attenzione esagerata dei social verso mio figlio Edoardo che posso dire. Mi è spiaciuto come potrebbe dispiacere a lei, ha figli? Mi dispiace perché lui non è qualcuno che vuole esporsi, è una persona normale.

Poi Angela ha spiegato:

Lì è il mondo che bussa alla porta, è un effetto collaterale dell’epoca in cui viviamo. Sono nati decine di profili fake con le sue foto e il suo nome. Erano quaranta. Sono andato dalla polizia postale, è partita un’ azione legale. Questo si chiama furto di identità ed è un reato”.

Il passato da ricercatore e i commenti sul web

L’ intervista si è poi spostata su temi più personali, come ad esempio la figura idealizzata di Angela, che da qualche tempo spopola sul web, e che assimila il presentatore ad una sorta di latin lover. Sul tema Alberto Angela ha preferito svincolarsi con un laconico “no comment”.

Il presentatore ha però voluto precisare il suo passato come ricercatore:

“Io sono molto diverso dai miei colleghi-ha precisato Angela- sono un ricercatore prestato alla televisione. Per dieci anni ero nei luoghi dove si fanno documentari, dentro le tende in mezzo al Serengeti, con i leoni. Non faccio tivù per apparire sui rotocalchi, ma per condividere il piacere pazzesco di scoprire cose che non sapevi prima”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!