Stai uscendo con uno psicopatico? Ecco i segnali a cui fare attenzione

Psicopatico indizi su come riconoscerlo

Talvolta sono proprio le persone che pensiamo di conoscere meglio a riservarci le sorprese più impensate o comunque ad esporci a un lato del loro carattere che proprio non ci aspettavamo. Qualcosa di analogo potrebbe accadere anche per gli psicopatici. Contrariamente allo stereotipo, spesso si tratta di persone che vivono una esistenza piuttosto comune senza dare adito in apparenza a comportamenti sospetti.

Psicopatici, l’identikit della scienza: come riconoscerli

Su questo argomento è stata condotta una ricerca specifica che ha evidenziato una serie di indizi inequivocabili per riconoscere una persona psicopatica. Calli Tzani-Pepelasi, ricercatrice in psicologia dell‘Università di Huddersfield ha pubblicato un articolo su The Conversation. La caratteristica principale è l‘attitudine psicologica a mentire.

In particolare lo psicopatico studia nel minimo dettaglio i suoi piani per arrivare a raggiungere lo scopo che si è prefissato. Un altro tratto saliente è l’autostima. I psicopatici hanno molta fiducia in se stessi, per cui tendono a sminuire il partner. Inoltre sono portati a manipolare le persone ed essendo dei bravi osservatori ne studiano attentamente il comportamento, per cui il più delle volte riescono nel loro intento.

Inoltre presentano marcati tratti narcisistici, sono poco o per nulla empatici e si rivelano estremamente infedeli. La “vittima” subisce quindi una sorta di processo di raggiramento. Non va dimenticato che spesso sono proprio le persone empatiche ad essere le “vittime” preferite dagli psicopatici. Inoltre pur essendo consapevoli del loro comportamento negativo, a causa del basso autocontrollo non provano alcun tipo di rimorso.

Partner psicopatico: cosa fare

Chi trova la forza di lasciare un partner dal carattere psicopatico darà un grande dolore allo stesso, ma solo perché non potrà più manipolare e controllare la propria vittima. Le donne a lungo andare tendono a interrompere la relazione, mentre gli uomini sperimentano più spesso il rifiuto e l’impulsività della propria partner.