Andrea Damante, intervista per Vanity Fair: dai progetti lavorativi al rapporto con Giulia De Lellis

Andrea Damante ha rilasciato un’intervista a Vanity Fair in cui ha parlato dei suoi progetti televisivi e del suo rapporto con Giulia De Lellis.

Andrea Damante in tv con ‘Mtv 18 of ’18’

In una lunga intervista a Vanity Fair, il dj Andrea Damante ha detto qualcosa in più sul programma che andrà in onda su Mtv domenica 16 dicembre intitolato “Mtv 18 of ’18” condotto da lui. Il Dama ripercorrerà 18 canzoni che hanno fatto successo nel 2018 e per ognuna racconterà qualche curiosità, magari anche qualche gossip legato all’artista. Molto sinceramente il dj ha detto che nella lista avrebbe anche aggiunto la sua grande amica Elettra Lamborghini e il trapper Sfera Ebbasta che merita di essere considerato, secondo lui, per il modo in cui fa trap.

Andrea Damante e l’esperienza a Uomini e Donne

Interrogato sulla sua esperienza come tronista a Uomini e Donne, Andrea Damante ha detto di non sentirne la mancanza, anche se quel percorso è stato per lui molto importante:

Uomini e Donne mi ha aiutato, è stata una lente di ingrandimento. Ovvio però che io ho fatto la mia gavetta e lavoro con la musica.

Il Dama ha spiegato che si è avvicinato al mondo della musica da piccolo, avendo una famiglia di musicisti. Poi ha iniziato a suonare nelle feste private, ai matrimoni e ai battesimi, fino ad arrivare a pubblicare cinque dischi:

Ho fatto cinque dischi in totale. Due sono andati bene, tre no. Si vede che due erano belli, gli altri no, semplice.

Andrea Damante, le parole su Giulia De Lellis

La giornalista ha chiesto ad Andrea se fosse infastidito dai continui commenti che riceve sui social riguardo Giulia De Lellis. La risposta è stata molto decisa:

Assolutamente no. Io e Giulia siamo stati insieme più di due anni. La nostra storia è stata bellissima, vera e pura e questo è piaciuto a chi ci segue. È normale che i fan mi guardano e si figurano Giulia, un po’ come quando io vedo Katie Holmes e non riesco a non pensare a Dawson’s Creek.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!