Eva Henger operata d’urgenza, il sangue infetto le stava devastando il seno e…

Il dramma di Eva Henger

L’ex attrice porno si confessa al rotocalco di Barbara D’Urso, Pomeriggio Cinque 

Recentemente Eva Henger ha subito un delicato intervento chirurgico al seno. A rivelarlo è stata l’ex attrice porno nel salotto di Barbara D’Urso. A Pomeriggio Cinque, infatti, nella puntata di ieri si parlava di chirurgia plastica e l’ex naufraga ha voluto parlare della terribile esperienza che ha vissuto nell’ultimo periodo. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa ha detto la madre di Mercedesz.

Eva Henger ha rischiato di morire: ecco la confessione a Pomeriggio Cinque 

“Avevo un bozzo sul seno, sentivo dolore e non riuscivo più ad alzare il braccio”,

ha dichiarato Eva Henger ad una scioccata Barbara D’Urso. La donna qualche settimana fa ha fatto una visita dal suo medico di fiducia e successivamente ricoverata d’urgenza per essere operata al seno. L’ex naufraga de L’Isola dei Famosi 13 ha dichiarato di essersela vista brutta. L’ex pornostar ha detto che alcuni anni fa aveva fatto un’operazione per asportare dei noduli e una mastoplastica. E quando il medico l’ha operata nuovamente ha trovato una situazione molto complessa.

“Intorno alla protesi c’era una parte durissima dovuta a una raccolta di sangue che si era formata inseguito alla vecchia operazione. L’operazione è durata quattro ore”,

ha dichiarato Eva a Pomeriggio Cinque.

Eva Henger salvata dal dottor Lorenzetti 

Eva Henger ha scoperto, recentemente, un bozzo nella parte superiore del seno. La causa era dovuta all’accumulo di sangue infetto dovuto al passato intervento chirurgico. Per togliere il tutto l’ex naufraga si è affidata alle cure del dottor Lorenzetti, chirurgo plastico che spesso è ospite nel salotto di Barbara D’Urso. E nella puntata di ieri ha dichiarato questo:

“Io non sarei forse qua se avessi voluto risparmiare con quest’ultimo intervento e non mi fossi affidata a Lorenzetti…Dico forte e chiaro, che con la salute non si gioca…”.

Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)