Rotolo agli spinaci

Il piatto del giorno: rotolo agli spinaci
Rotolo agli spinaci

La ricetta di quest’ultimo lunedì di agosto è quella del rotolo agli spinaci, un primo piatto ricco e gustosissimo. Indubbiamente è una pietanza un po’elaborata, piuttosto calorica e mediamente costosa, ma per i vostri pranzi domenicali o per i giorni di festa risulta davvero un’idea vincente, che vi farà fare un’ottima figura con tutti i vostri commensali. Vediamo insieme come si realizza.

 

Ingredienti per 4-6 persone:

200 g di farina

3 uova

250 g di ricotta

40 g di burro

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

1 tazzina di olio di oliva

200 g di polpa di salsiccia

1 kg di spinaci

600 g di pomodori maturi

1/2 cipolla

1 manciata di basilico o 2 foglie di alloro

1 carota

noce moscata

sale e pepe quanto basta

 

Preparazione:

Con la farina, 2 uova sbattute con un pizzico di sale, 1 cucchiaio di olio e qualche cucchiaiata di acqua preparare una pasta soda, liscia e omogenea. Avvolgerla dentro un tovagliolo e lasciarla riposare.

Intanto, tritare molto finemente la cipolla e la carota e rosolare il trito con il resto dell’olio. Lasciarlo appassire, poi aggiungervi i pomodori pelati e tagliati a pezzetti e la salsiccia sbriciolata. Salare il miscuglio e poggiarvi al centro le foglie di alloro o il basilico. Coprire il recipiente e far cuocere piano, per circa 20 minuti.

Mondare e lavare gli spinaci, lessarli in acqua salata, a fiamma viva e a recipiente scoperto (altrimenti ingiallirebbero), quindi scolarli e tritarli. Raccoglierli in una terrina e mescolarvi l’uovo rimasta e la ricotta, lavorata a parte con il burro, il parmigiano, sale, pepe e noce moscata. Rimestare il tutto a lungo, fino a rendere la crema liscia ed omogenea.

Riprendere la pasta, spianarla sottile su un tovagliolo e stendervi sopra il composto di spinaci. Aiutandosi con il tovagliolo, arrotolare la sfoglia strettamente, poi chiudere il rotolo dentro il tovagliolo e legare il tutto.

Mettere al fuoco una pentola colma d’acqua salata, portarla ad ebollizione e calarvi il rotolo di pasta con tutto il suo involucro. Farlo cuocere per 20 minuti, quindi tirarlo fuori e lasciarlo sgocciolare.

Appena asciutto, slegarlo, quindi liberarlo dal tovagliolo e affettarlo. Distribuire le fette nelle fondine individuali, quindi condire ciascuna porzione con un mestolino di salsa di pomodori e salsiccia.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, per domani; intanto, se volete restare sempre aggiornati sui miei articoli di cucina, attualità e spettacolo, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui, e se cercate qualche idea sfiziosa per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!