Rudy Zerbi, il dramma del padre Davide Mengacci: ‘Non sono riuscito ad avere…’

Mengacci-Zerbi

Il conduttore di Ricette all’italiana si confessa al noto settimanale di gossip Nuovo

Recentemente Davide Mengacci ha raccontato la complicata relazione con suo figlio Rudy Zerbi. Il conduttore di Ricette all’italiana ha deciso di parlare del professore di Amici attraverso una lunga intervista rilasciata a Nuovo, il settimanale di gossip diretto da Riccardo Signoretti.

Davide Megacci e il rimpianto di non avere un rapporto con il figlio Rudy Zerbi

“Con mio figlio non sono riuscito ad avere rapporti. Spero tra noi nasca un legame solido, ma lavorare in città diverse non aiuta”,

sono queste le prime parole di Davide Mengacci al magazine Nuovo. Il conduttore di rete 4 ha detto che ormai lui e Rudy sono due persone adulte che si sono incontrati solo qualche anno fa. Il 70enne, inoltre ha affermato che quando si sono visti per la prima volta lui aveva più di trent’anni, ed era un uomo con carattere e personalità già ben definite. Quindi il loro rapporto è compromesso per sempre? A quanto pare, Davide Mengacci ha un grande rammarico. (Continua dopo la foto) 

Davide Mengacci parla del figlio Rudy Zerbi

“Ormai non guardo più la televisione e dunque nemmeno lui. Il lavoro mi porta via troppo tempo e non posso seguirlo”,

ha detto Davide Mengacci al periodico diretto da Riccardo Signoretti. Il conduttore di Rete 4 è sposato con la regista televisiva Cini Liguori dalla quale ha avuto il suo figlio più giovane, Guido. Rudy, invece, è giunto da un’altra relazione sentimentale.

Il professore di canto di Amici e il padre biologico si sono conosciuti solo nel 2001 durante una festa, grazie all’ora Ministra Mara Carfagna. Zerbi, invece, è un personaggio televisivo, noto per essere stato giudice alla trasmissione Tu si que vales, oltre che essere stato presidente dell’etichetta Sony. Quest’ultimo farà un passo avanti verso il genitore?

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)