Laura Pausini ha avuto un malore durante il firmacopie a Milano: ecco cosa le è successo

Laura Pausini

La popolare cantante ospite nel Mondadori di Milano per fare il firmacopie ai fan

Ieri pomeriggio Laura Pausini era alla Mondadori di Milano per effettuare il firmacopie e festeggiare con i suoi fan il recentissimo trionfo del quarto Latin Grammy e l’uscita del magazine Fatti Sentire Ancora. L’incontro con l’artista costava 25 euro e dava la possibilità di ricevere il Fatti Sentire Ancora – Magazine Edition autografato ed uno scatto ricordo con la cantante. Andiamo a vedere nel dettaglio cosa è accaduto.

Laura Pausini ha avuto un lieve mancamento durante il firmacopie nel capoluogo lombardo

La manifestazione, secondo gli accordi presi precedentemente con gli organizzatori, doveva durare su per giù quattro ore. Ma alle 20 i fan in fila erano ancora tantissimi per questo motivo Laura Pausini ha deciso di prolungare di altri 75 minuti il suo incontro a Milano. Secondo quanto testimoniato dalla cantante, in coda c’erano ben 1200 persone.

Ma verso le 21:15 l’artista ha avuto un lieve malore decidendo di interrompere il firmacopie ma dopo essersi accertata che tutti avevano avuto la copia autografata. A quanto pare una cinquantina di giovani non sono riusciti ad incontrare la loro beniamina, per questo motivo si sono andati a lamentare sui profili social della Pausini. (Continua dopo il video)

Alcuni fan accusano Laura Pausini, la cantante replica sui suoi profili social

Dopo aver letto una serie di cose inesatte, Laura Pausini ha deciso di rispondere in prima persona sui social dicendo cosa è accaduto realmente al Mondadori di Milano. L’artista se le è presa con gli organizzatori rei di aver distribuito un numero di pass superiori a quanto previsto prima. Poi ha rivelato di aver avuto un mancamento e per questo ha chiuso l’incontro coi fan. La cosa importante che la cantante ora sta bene e non sia successo nulla di preoccupante. Molto probabilmente si rifarà in un’altra occasione.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!
Calogero Latino: Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e metterti a sanguinare. (Ernest Hemingway)