Amici 18: polemiche per l’eliminazione di Giusy, la squadra Atene in crisi

Nella puntata speciale del sabato di Amici 18, la ballerina Giusy è stata eliminata, ma è nata una polemica.

Amici 18: Giusy eliminata, entra Gianmarco

Nella puntata speciale del sabato di Amici 18 del 15 dicembre, la squadra Atene, capitanata da Giordana, ha perso per l’ennesima volta. Secondo i professori Giusy doveva andare in sfida immediata. Quest’ultima, però, aveva ricevuto l’immunità dalla sua squadra, un’opportunità che era stata messa a loro disposizione dalla produzione. In studio si è parlato a lungo di questo, soprattutto perché Alessandra Celentano non era d’accordo con la decisione di Giusy di accettare l’immunità. La ballerina alla fine, nonostante avesse avuto un problema di salute, ha fatto la sfida, ma ne è uscita perdente e al suo posto è entrato il ballerino di latino Gianmarco.

Amici 18: la polemica di Giusy

La stessa Giusy una volta finita la sfida contro Gianmarco ha polemizzato sia con il giudice esterno che con i professori. Al giudice esterno la ballerina ha chiesto più volte di chiederle qualsiasi cosa in modo che potesse dimostrare le sue capacità. Non è servito e allora Giusy ha detto:

Non voglio parlare, me ne vado a casa ma sono meglio io di Gianmarco.

Poi ha accennato al fatto che i professori l’hanno praticamente costretta a rifiutare l’immunità, una possibilità messa a disposizione dalla produzione, e l’hanno costretta ad affrontare una sfida dopo essere stata male:

Se devo andare a casa vado. Ma è il modo che non mi è piaciuto fin dall’inizio di questa storia.

Il pubblico era a suo favore, tuttavia Giusy ha lasciato lo studio di corsa tra le lacrime.

Amici 18, i ragazzi in difficoltà per Giusy

Nel daytime del lunedì, i ragazzi si sono ritrovati a parlare di quanto è successo a Giusy. Loro non volevano ritirare l’immunità, ma una volta che i professori hanno insistito così tanto, alcuni non se la sono sentita di andare contro di loro. In particolare, Giordana (caposquadra) ha detto:

Eravamo convinti di questa scelta, poi passano un’ora a dire a Giusy che non doveva accettare, noi cosa dovevamo fare? È logico che le abbiamo detto di andare e fare questa sfida. Non va mai bene niente di quello che facciamo.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!