I Cavalieri dello Zodiaco: polemiche per il remake, interviene Ivo De Palma

I Cavalieri dello Zodiaco torneranno nel 2019 in un remake realizzato da Netflix. Ivo De Palma, storico doppiatore italiano del protagonista Pegasus, interviene per dire la sua opinione sul progetto e sulle polemiche che ne sono scaturite.

I Cavalieri dello Zodiaco tornano su Netflix nel 2019 con un remake

Qualche settimana fa è arrivata la notizia di un remake in 3D della famosa e fortunata serie de I Cavalieri dello Zodiaco. Manga del 1985 e poi anime dal 1986, I Cavalieri dello Zodiaco hanno avuto un grande seguito. Sono poi nati, infatti, film e videogiochi incentrati su di loro.

Il protagonista è il cavaliere di bronzo Pegasus, il quale, con i suoi quattro compagni Sirio, Cristal, Phoenix e Andromeda, difende Lady Isabel, la reincarnazione della dea greca Atena. Ebbene, Netflix ha annunciato che il remake approderà sulla piattaforma streaming nell’estate del 2019. I cambiamenti apportati ai protagonisti e alla storia, tuttavia, hanno già innescato delle polemiche.

I Cavalieri dello Zodiaco: polemiche per il remake, interviene Ivo De Palma

Ivo De Palma è lo storico doppiatore italiano del protagonista de I Cavalieri dello Zodiaco: l’esuberante Pegasus. Dopo le polemiche, soprattutto per il cambiamento di sesso del cavaliere Andromeda che nel remake sarà donna, Ivo De Palma ha voluto dire la sua con un video:

Hanno voluto che Andromeda diventasse donna per due motivi: il primo è per marketing, cioè per avvicinare la serie ad un pubblico anche femminile; il secondo è per il politically correct americano.

E poi ancora:

In ogni caso la trovo discutibile come scelta, perché è vero che Andromeda aveva dei tratti femminili ma per una scelta coraggiosa doveva essere scelto qualcun altro. E poi un uomo non può avere dei tratti sensibili? Non può piangere? Non può essere gentile? Secondo me sì senza che debba essere definito una femminuccia.

Successivamente, il doppiatore si è soffermato sulla grafica del remake che per molti è un po’ “vecchia”. Ivo si trova d’accordo anche se, per il suo lavoro, non è fondamentale. Alla fine del suo video, infatti, si è reso disponibile a doppiare ancora una volta Pegasus qualora il committente della serie lo ritenesse opportuno.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!