Paura per Aida Nizar, l’ex gieffina rapinata ed aggredita mentre era in auto (Video)

aida-nizar-piange
aida-nizar-piange

Brutta disavventura per l’ex gieffina iberica 

Alcune ore fa Aida Nizar era in diretta Twitter insieme ad un suo caro amico. Ad un tratto, però, è accaduto qualcosa di sconvolgente che nessuno si aspettava. Nello specifico si è avvicinata una donna coperta da un passamontagna e ha cercato di aggredire e derubare l’ex concorrente del Grande Fretello 15.

La male intenzionata le voleva assolutamente toglierle l’orologio dal polso. Il filmato in questione è finito immediatamente online per volere della stessa Nizar che ha chiesto diverse volte al suo amico di registrare tutto.

Aida Nizar, una donna ha tentato di rapinarla mentre era in auto 

Però ci sono troppe cose che non tornano. Una scena tragicomica per essere giudicata vera. Aida Nizar, infatti, durante la presunta aggressione avvenuta in automobile, ha più volte abbassato il finestrino chiedendo alla donna incappucciata il suo nome.

In questo modo la malvivente ha avuto vita facile a provare di sottrarle il prezioso orologio. Anche quando la ladra si è allontanata dalla macchina l’ex gieffina è rimasta completamente ferma, ovvero con la vettura accesa, gridando ad alta voce aiuto e chiedendo all’amico di chiamare la Polizia.

La presunta rapina ai danni di Aida Nizar non convince il web 

“Oddio aiuto, ma questo è uno ‘Scherzo A Parte’ non è possibile, è una broma, chi è quella donna, chi sei? Chi sei? Aiuto o mio Dio!”,

ha gridato la donna incredula di quello che le stava accadendo. Ma i followers che stavano guardando la diretta hanno visto troppe cose strane, infatti in tantissimi non hanno creduto a questa tentata rapina. Solo un paio di settimane fa, Aida Nizar è stata di nuovo al centro dell’attenzione, sempre in seguito ad un incidente, in questo caso hot, durante una diretta televisiva. L’ex gieffina si è mostrata mezza nuda nei camerini di Pomeriggio Cinque, il programma della sua amica Barbara D’Urso.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!