Barbara D’Urso ‘in ospedale’: ecco cosa è successo alla conduttrice

Perché non va in onda Pomeriggio 5 di barbara d'Urso?
Perché non va in onda Pomeriggio 5 di barbara d'Urso?

Lady Cologno pronta a tornare in televisione con La Dottoressa Giò

La Dottoressa Giò 2019 con Barbara D’Urso torna in televisione con l’imperdibile terza stagione. Protagonista assoluta dello sceneggiato Mediaset sarà ancora una volta Barbara D’Urso, la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live. La serie è in arrivo dal 20 gennaio 2019 in prima serata su Canale 5. Lady Cologno è pronta a regalare ai telespettatori della rete del Biscione i nuovi episodi di una delle fiction più attese del nuovo anno.

Barbara D’Urso si mostra in ospedale per lo spot della Dottoressa Giò 3

E in attesa di vedere la nuova stagione de La Dottoressa Giò 3, Barbara D’Urso ha deciso di dare un’anticipazioni ai suoi numerosi followers. La conduttrice napoletana, infatti, sui profili social Facebook, Twitter e Instagram ha postato un video spoiler sullo sceneggiato di Canale 5. Nel filmato ritrae Carmelita all’interno di una corsia dell’ospedale con in mano un bambino appena nato. A corredo del post, l’artista partenopea ha scritto questa didascalia con tanto di hashtag:

“In arrivo dal 20 gennaio 2019 nel prime time di Canale 5. Carmelita è pronta a regalare ai telespettatori di Canale 5 i nuovi episodi di una delle serie più attese del nuovo anno”.

Barbara D’Urso: anticipazioni su La Dottoressa Giò 3

Stando alle prime anticipazioni, sono previste quattro appuntamenti de La Dottoressa Giò 3. Questi verranno trasmessi in esclusiva e in prima TV assoluta su Canale 5 per quattro domeniche consecutive. Lo sceneggiato è prodotto da Picomedia e la fiction torna in televisione a 23 anni esatti di distanza dalla messa in onda del film La Dottoressa Giò – Una mano da stringere.

Quest’ultimo registrò un vero e proprio record di ascolti tenendo davanti al piccolo schermo ben 5 milioni di telespettatori. Un successo inaspettato e clamoroso che spinse il Biscione a produrre due stagioni che vennero trasmesse per due anni consecutivi, nel 1997 e 1998 ma su Rete 4.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!