Sanremo 2019, ecco chi sono i 24 big e i brani in gara

Sanremo 2019, ecco chi sono i 24 big e i brani in gara
Sanremo 2019, ecco chi sono i 24 big e i brani in gara

Dal 5 al 9 febbraio 2019 tornerà nel piccolo schermo il ‘Festival di Sanremo 2019’. Per il secondo anno consecutivo, a condurlo sarà Claudio Baglioni. Ancora non si sa chi affiancherà il celebre artista. Grazie alle due serate dedicate a ‘Sanremo Giovani’, sono stati svelati i nomi dei 22 big ufficiali che calcheranno il tanto bramato palco dell’Ariston.

Cantanti Sanremo 2019, nella prima serata svelati i primi 12 Big in gara

Nel primo appuntamento serale di Sanremo Giovani, è stato decretato il vincitore delle ‘Nuove Proposte’. Si tratta di Einar Ortiz, finalista della 17esima edizione di ‘Amici di Maria De Filippi’ che ha gareggiato con il brano ‘Centomila’. Ecco i nomi dei primi 12 brani che gareggeranno al 69esimo Festival di Sanremo:

Paola Turci (L’ultimo ostacolo);
Simone Cristicchi (Abbi cura di me);
Zen Circus (L’amore è una dittatura);
Anna Tatangelo (Le nostre anime di notte);
Loredana Berté (Cosa ti aspetti da me);
Irama (La ragazza con il cuore di latta);
Ultimo (I tuoi particolari);
Nek (Mi farò trovare pronto);
Motta (Dov’è l’Italia?);
Il Volo (Musica che resta);
Ghemon (Rose viola);

Seconda serata: ecco gli altri 12 cantanti di Sanremo 2019

Nella seconda ed ultima serata di ‘Sanremo Giovani’, è stato annunciato il vincitore delle ‘Nuove Proposte’. Si tratta di Mahmood che ha gareggiato con il brano ‘Gioventù bruciata’ e si è aggiudicato anche il Premio della Critica. Ecco i nomi dei cantanti e i 12 brani restanti che gareggeranno al Festival di Sanremo 2019:

Federica Carta feat Shade (Senza farlo apposta);
Negrita (I ragazzi stanno bene);
Daniele Silvestri (Argento vivo);
Ex Otago (Solo una canzone);
Achille Lauro (Rolls Royce);
Francesco Renga (Aspetto che torni);
Patty Pravo feat Briga (Un po’ come la vita);
Arisa (Mi sento bene);
Nino D’Angelo feat Livio Cori (Un’altra luce);
Enrico Nigiotti (Nonno Hollywood);
Boombadash (Per un milione).

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!