Michael Schumacher, altro che risveglio dal coma: ecco la triste verità di Leo Turrini

Michael Schamacher
Come sta oggi Michael Schumacher

A pochi giorni dallo scoop di Daily Mail arriva la replica del giornalista Turrini

Tra circa una settimana, precisamente il 3 gennaio del 2019, Michael Schumacher arriverà alla soglia dei 50 anni. Per il momento è l’unica cosa certa che sappiamo dell’ex pilota tedesco della Ferrari.

Alcuni giorni fa è iniziata a circolare una notizia incredibile sullo stato di salute dello sportivo, ovvero che quest’ultimo si è svegliato dal coma e riesce a respirare senza i macchinari. Cosa c’è di vero in questa news? Resta il fatto che fino ad oggi non è arrivato nessun bollettino ufficiale da parte della famiglia.

Come sta realmente Michael Schumacher?

Michael Schumacher continua a combattere in silenzio una lunga battaglia iniziata cinque anni fa. Nel 2013, infatti, l’ex campione della Formula 1 ebbe un grave incidente mentre stava sciando e da quel momento in poi è in coma. Recentemente Leo Turrini, giornalista considerato uno dei maggiori esperti della Formula 1 e soprattutto della Ferrari, attraverso il Giorno ha fatto delle dichiarazioni. Lo scrittore è molto scettico sulle notizie riportate dal tabloid inglese Daily Mail.

“Non è corretto affermare che l’ex ferrarista non ha oggi più bisogno del supporto delle macchine vitali per la sopravvivenza”,

ha dichiarato il 58enne di Sassuolo.

Michael Schumacher: le parole del giornalista ed esperto della Ferrari Leo Turrini

Secondo il racconto di Leo Turrini, Michael Scumacher quotidianamente viene sollevato dal letto attraverso un macchinario e poi viene messo a sedere su una carrozzina. Inoltre ha ammesso che tutte quelle persone che hanno avuto l’autorizzazione dalla famiglia di vedere l’ex pilota tedesco, hanno ribadito che quest’ultimo è come se fosse assente. Quindi ha affermato che è azzardato, anzi si stanno facendo delle vere e proprie farneticazioni, sulla possibile guarigione dello sportivo tedesco, soprattutto perché fino ad oggi non è giunto nessun bollettino medico. A questo punto non ci resta che aspettare news ufficiali.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!