Terremoto a Catania, paura per le gemelle ed ex gieffine Lidia e Jessica Vella: ecco come stanno

Gemelle Vella

Le due ex gieffine vivono nelle zone colpite dal terremoto 

Attimi di paura a Catania. Questa notte il capoluogo etneo e i paesi limitrofi sono stati colpiti da una violenta scossa di terremoto. Il sisma ha provocato alcuni danni a delle abitazioni ma per fortuna non ci sono né feriti né vittime. Lidia e Jessica Vella, le due ex gieffine vivono in quei luoghi, quindi i loro fan si sono preoccupato tantissimo per le due gemelle.

La scossa di terremoto è stata di 4,8 di magnitudo, quindi abbastanza forte e pericolosa. Solo alcune ore fa le due ragazze catanesi sono tornate ad essere attive sui loro profili social per dire a tutti coloro che le seguono lo stato di salute e cosa è accaduto stanotte. Le donne ha rassicurato i followers e ovviamente quest’ultimi le hanno sommerse di messaggi nelle Direct.

Terremoto di Catania: i fan di Lidia e Jessica Vella preoccupati, loro li rassicurano con dei video 

Per fortuna il terremoto di Catania non ha causato danni nell’abitazione dove vivono Jessica e Lidia Vella. Solo poche abitazioni si sono lesionate e caduti dei calcinacci, soprattutto nel comune di Zafferana Etnea. A quel punto le due gemelle hanno deciso di realizzare un video su Instagram per rassicurare tutti e rispondere alle domande dei seguaci.

“Vi volevo rassicurare perché noi stiamo tutti benissimo per fortuna”,

ha dichiarato Jessica attraverso una Storia.

“Ci siamo spaventati da morire, fortunatamente a noi è andata bene”

ha continuato la catanese. Anche l’altra gemella Lidia ha realizzato un filmato dicendo questo:

“Stanotte come avete potuto sentire c’è stato il terremoto. Tranquilli tutto apposto, grazie per l’interesse”.

Quindi tutti i followers di Jessica e Lidia Vella possono stare tranquilli. Le due ex gieffine hanno avuto solo un grande spavento e nient’altro. Nel frattempo su Facebook, Twitter e Instagram circolato dei video su quello che è accaduto dopo il terremoto a Catania. Ringraziamo Gossipetv per il video:

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!