Marco Carta contro Al Bano: “Duettare con lui fu orribile”

Al Bano

Marco Carta in un’intervista a ‘Vieni da Me’ ha raccontato il difficile duetto con Al bano Carrisi

Marco Carta è uno dei cantanti più seguiti nel nostro paese :la sua brillante carriera ha inizio con la vittoria nel 2008 al talent show di Maria De FilippiAmici’ e un anno dopo la vittoria al ‘Festival Di Sanremo’ con il bellissimo brano ‘La forza mia’ che ha riscosso un enorme successo.

Il cantante cagliaritano ospite a ‘Vieni da me’, programma di Rai Uno condotto da Caterina Balivo, ha ripercorso la sua carriera e ha parlato della esibizione con Al Bano Carrisi.

L’esibizione di Marco Carta con Al Bano Carrisi

Marco Carta è stato ospite da ‘Vieni da me’ di Caterina Balivo: durante la sua intervista il cantante ha parlato anche dell’esibizione insieme al cantante pugliese in occasione dell’edizione del 2009 di Una voce per Padre Pio e ha affermato:

“Avrebbe dovuto cantare Arisa con lui, ebbe problemi di voce e toccò a me. L’ho odiata. Albano non mi lasciava modo di cantare, ha un vocione e la tempra di un ragazzino che vuole stare molto presente”.

Dalle parole del cantante cagliaritano sembra che il duetto con Al bano sia stato tutt’altro che semplice.

L’amicizia con Claudio Lippi

Durante l’intervista, Marco ha parlato anche del suo legame con il conduttore:

“Ce l’ho nel cuore, lui era concorrente come me. Gli facevo degli scherzi. Claudio si è saputo rialzare e reinventare, come un’araba fenice. Mi ha insegnato che rialzarsi in piedi è possibile”.

Lo scorso anno il cantante cagliaritano ha deciso di fare coming out durante un’intervista nel programma di Mediaset ‘ Domenica Live’ condotto da Barbara D’Urso e proprio in questa occasione che Claudio Lippi gli ha inviato questo messaggio:

  “Marco, sono fiero di esserti amico. Sapevo già che era un signore. Ha trattato la cosa in maniera normalissima”.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!