‘Non si scherza con la Madonna’: Chiara Ferragni accusata di blasfemia, ecco perché

Si mostra mezza nuda su Instragram, Chiara Ferragni senza vergogna

La fashion blogger continua ad attirare l’attenzione su di sé: ecco cosa ha fatto questa volta 

Il viaggio di nozze di Chiara Ferragni e Fedez è all’insegna del divertimento ma anche delle polemiche. La fashion blogger è il rapper attraverso i loro post su Instagram hanno scatenato l’ira di diversi utenti web.

Alcune ore fa, ad esempio, la cremonese ha pubblicato uno scatto, secondo lei bellissimo, in cui appare come una Madonna. Il montaggio è fatto bene e ovviamente si tratta di qualcosa di ironico, ma non tutti la pensano come lei. Accanto all’immagine la Ferragni ha scritto questo:

“By the talented @sarashakeel. La protettrice degli influencer e degli impenditori digitali”.

Chiara Ferragni al centro delle polemiche per uno scatto postato su Instagram

Ma lo scatto postato da Chiara Ferragni sul suo profilo Instagram non è piaciuto a tutti. In molti l’hanno considerata blasfema e infantile.

“Vorrei capire perché puntare sempre alla blasfemia facendo immaginare la figura di una Madonna o di una santa…”,

ha scritto una follower. Ma non è l’unico commento negativo nei confronti della fashion blogger. La maggior parte dei seguaci, però, hanno fatto i complimenti alla loro beniamina. Ricordiamo che quest’ultima è il marito Fedez sono alle Maldive e risiedono in un resort lussuoso da quattro mila euro a nozze con tanto di maggiordomo disponibile h24. (Continua dopo il post) 

Chiara Ferragni e Fedez è le polemiche 

I profili Instagram di Chiara Ferragni e Fedez messi insieme superano i 20 milioni di followers, quindi è inevitabile che tra loro ci siano degli haters o persone che non sono d’accordo con i loro modi di fare.

Negli ultimi giorni i due si sono mostrati più volte svestiti, soprattutto la fashion blogger cremonese, quindi non sono mancate le critiche. La donna difficilmente replica, ma di recente si è arrabbiata con un utente che l’ha considerata una cattiva madre per Leone.

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!