Dieta: 8 alimenti per controllare l’appetito

Dieta, trucchi spezza-fame
Dieta: 8 trucchi spezza-fame

Dieta: stanchi di contare i minuti tra un pasto e l’altro? Esistono dei trucchi spezza-fame che fanno al caso vostro!

Quando si sta cercando di perdere peso, ridurre la quantità di cibo da assumere è un obbligo, ma sentirsi sempre affamati è una delle ragioni principali per cui la maggior parte delle diete fallisce nel giro di una settimana.

Ebbene, sappiate che è possibile mettere a tacere il brontolio del vostro stomaco senza assorbire calorie in eccesso. Infatti, mangiare certi alimenti invia un segnale al cervello che calma l’appetito. E allora, stop al junk food e gustatevi questi cibi più sani ma comunque soddisfacenti!

Dieta: frutta e legumi in quantità

Mele: mangiate una mela circa mezz’ora prima di un pasto principale; le fibre e l’acqua presenti nel frutto vi sazieranno, spingendovi a non esagerare.

Avocado: secondo uno studio pubblicato sul Nutrition Journal, mangiare mezzo avocado a pranzo può aiutare a sentirsi pieni per il resto del pomeriggio.

Fagioli, ceci, lenticchie: legumi come ceci, lenticchie, fagioli e piselli sono ricchi di proteine, oltre che di fibre, antiossidanti, vitamina B e ferro. Uno studio pubblicato dalla rivista Obesity, inoltre, ha stabilito che si è il 31% più soddisfatti dopo un pasto contenente legumi.

Dieta: sì a zuppe, sottaceti e peperoncino

Zuppe: secondo l’Università della Pennsylvania, le persone che sorseggiano una buona ciotola di zuppa prima del loro pasto, riducono l’apporto calorico dello stesso del 20%. Le zuppe, infatti, forniscono un senso di sazietà con pochissime calorie.

Sottaceti: i sottaceti rafforzano la connessione tra intestino e cervello, stimolano la produzione di ormoni che attraversano la barriera emato-encefalica e riducono l’appetito. Inoltre, questi alimenti sono ricchi di probiotici, batteri fisiologici che migliorano la digestione.

Peperoncino in polvere: secondo una ricerca condotta dall’Università di Maastricht, l’aggiunta di peperoncino nelle vostre pietanze aiuta a controllare l’appetito.

Dieta, gli alleati più sorprendenti: cioccolato e acqua

Cioccolato fondente: quando avete voglia di qualcosa di dolce, mangiate una piccola porzione di cioccolato fondente, che aiuta a ridurre la pressione sanguigna e protegge il cuore e il cervello. Inoltre, il fondente riempie maggiormente rispetto al cioccolato al latte e aiuta a frenare il desiderio di ulteriori cibi, sia dolci che salati.

Acqua: sembra incredibile, ma la sete può ingannare, facendo percepire un senso di fame. Perché? I sintomi della fame sono simili a quelli della disidratazione: riduzione dell’energia, delle funzioni cognitive e peggioramento dell’umore. La prossima volta che desidererete uno spuntino di troppo, quindi, provate a bere un bel bicchiere d’acqua e aspettate 10 minuti: con buona probabilità, i morsi della fame passeranno, e avrete risparmiato almeno un centinaio di calorie.

 

Cosa aspettate, dunque, a rimettervi in forma? Dimagrire è sicuramente difficile, ma con questi stratagemmi avrete di sicuro molte possibilità in più!

 

Volete restare sempre aggiornati con i miei articoli di attualità, spettacolo e cucina? Allora chiedetemi l’amicizia cliccando qui!

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!