Uomini e Donne, anticipazioni: Maria De Filippi sbotta contro due tronisti

Maria De Filippi nell’ultima registrazione del trono classico fa una bella ramanzina a due tronisti. Ecco tutti i dettagli.

Uomini e Donne, Maria De Filippi sbotta contro due tronisti

L’ultima registrazione di Uomini e Donne avvenuta giovedì 3 gennaio è stata molto movimentata. Come informa Il Vicolo delle News, la registrazione è durata quasi tre ore ed è successo di tutto. Dopo la finta scelta di Lorenzo Riccardi che ha destato polemiche, attacchi e corteggiatrici furiose, anche per gli altri tronisti non è stata una puntata facile.

La stessa conduttrice è intervenuta contro due di loro. Si tratta di Andrea Cerioli e Luigi Mastroianni. Dopo le vicissitudini nate in studio, Maria De Filippi ha fatto un discorso molto preciso ad entrambi. La padrona di casa cerca di far capire loro che stanno sbagliando comportamento con le corteggiatrici.

Il motivo? Prima le bloccano se hanno delle reazione esagerate, poi quando queste non reagiscono per paura allora si lamentano. Anche gli opinionisti presenti in studio sono della stessa opinione. Ma non è finita qui.

Uomini e Donne, il trono di Andrea Cerioli e Luigi Mastroianni

A innescare il rimprovero di Maria sono stati i comportamenti avuti poco prima dai due tronisti. In particolare Andrea ha baciato di nuovo Arianna, ma poi si è lamentato della non reazione di Federica. Peccato che la penultima puntata, invece, si sia lamentato dell’esatto contrario.

Come riporta Il Vicolo delle News sia Jack che Gianni hanno dato a Cerioli dell’incoerente. Stessa cosa per Luigi. Dopo aver baciato Irene in esterna si è arrabbiato molto per la non reazione delle altre due ragazze, Sonia e Giorgia. È stato a quel punto che è arrivato il rimprovero di Maria De Filippi che ha anche aggiunto, parlando di Giorgia:

Lei è fatta così, l’hai elogiata fino adesso per com’è, perché è una brava ragazza, non interessata ai social, pacata. E fino a ieri hai corteggiato una che voleva la televisione e viveva di social. Ma cosa vuoi veramente allora?

Il riferimento è, ovviamente, a Sara Affi Fella.