Stufato misto alla fiorentina

Stufato misto alla fiorentina
Il piatto del giorno: stufato misto alla fiorentina

La ricetta di quest’oggi è quella dello stufato misto alla fiorentina, ricco e sfizioso secondo piatto di carne, da gustare accompagnato con un buon bicchiere di vino rosso. E’ una ricetta che richiede una lunga preparazione e che, ad onor del vero, non è molto economica, quindi va riservata solo alle occasioni speciali. Vediamo insieme passo passo come si realizza.

 

Ingredienti per 8 persone:

300 g di polpa di vitello

1 petto di pollo

1/2 coniglio

1 piccione

8 costine di maiale

1 cipolla

2 spicchi di aglio

1 carota

1 costa di sedano

350 g di pomodori maturi

1 rametto di rosmarino

2 foglie di salvia

1 peperoncino rosso

40 g di burro o margarina

2 cucchiai di olio

3 bicchieri di vino rosso

8 fette di pane

farina

sale e pepe quanto basta

 

Preparazione:

Fare a pezzi tutta la carne (ad esclusione delle costine) e metterla in una terrina. Coprirla di vino, unirvi la carota, la cipolla, l’aglio e il sedano tritati grossolanamente e tenerla in fresco per 3 giorni.

Trascorso il terzo giorno, estrarre la carne dalla marinata, asciugarla sommariamente e infarinarla. Rosolarla con olio e burro (o margarina), rivoltandola da tutti i lati, poi bagnarla col vino della marinata filtrata, quindi aggiungere anche i pomodori privati di buccia e semi e fatti a pezzi. Salare, pepare, unire le erbe aromatiche legate a mazzetto e far cuocere dolcemente per 2 ore.

Quando la carne sarà quasi cotta, a parte, tostare le fette di pane (tagliate in due o tre pezzi), farle dorare in forno, strofinarle di aglio, poi adagiarle sul fondo delle scodelle.

A cottura ultimata, poggiare i pezzi di carne sul pane tostato e irrorare il tutto con il brodo.  Eventualmente, se quest’ultimo è troppo, versarne una parte in una zuppiera e recarlo bollente in tavola, per eventuali richieste di aggiunte.

 

L’appuntamento con la prossima ricetta è, come di consueto, fissato per domani; intanto, se volete restare aggiornati su tutti i miei pezzi, di attualità, spettacolo e cucina, potete chiedermi l’amicizia cliccando qui, e se siete alla ricerca di idee gustose per i vostri amici intolleranti al glutine, potete seguirmi mettendo il vostro like qui!

 

Altre ricette scelte per voi:

Tortellini alla panna: cliccare qui

Sformato di baccalà: cliccare qui

Rotolo variegato: cliccare qui

Cannoli alla siciliana: cliccare qui

Cacciucco alla livornese: cliccare qui

Rotolo agli spinaci: cliccare qui

Sgombri primavera: cliccare qui

Crostoni con uova e carciofi: cliccare qui

Ravioli alla cacciatora: cliccare qui

Dolce di savoiardi a sorpresa: cliccare qui

Baccalà alla vicentina: cliccare qui

Segui KontroKultura su Instagram, clicca QUI!